Direzione di Area Vasta: l' appunto dei M5S sulla vacanza dell'incarico, 'Non Habemus Primario'

07/03/2018 - Benché sia passato più di un mese e per ben due volte si sia riunita la commissione esaminatrice dell’ Area Vasta 5 – presieduta dal direttore del dipartimento di Emergenza - che ha valutato tutti i titoli e le varie competenze dei medici concorrenti, assegnando il primo posto alla Dott.ssa Talamonti come Facente Funzione del Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza di San Benedetto del Tronto, la Direzione di Area Vasta non formalizza la conseguente delibera di assegnazione dell’incarico.

Tutto stranamente tace. E’ come se il Direttore dell’Area Vasta 5 – nonostante i lauti compensi percepiti a fine mese – non abbia capito che una unità operativa così strategica per le chances di sopravvivenza dei cittadini in grave difficoltà sia ancora – da circa due mesi – senza un primario che possa svolgere la sua funzione direttiva, dettare l’organizzazione, i protocolli di emergenza, gestire le criticità.

Parliamo di un Pronto Soccorso con un numero esagerato di prestazioni, secondo per questo solo a Torrette di Ancona. Cosa tiene le mani legate alla direttrice di area vasta? Cosa le impedisce di apporre una firma su una delibera senza dubbio “urgente”? Forse che il risultato trasparente della commissione cozza con il volere dei capibastone della politica sanitaria regionale? Forse si sta tentando di cercare un espediente per assegnare questo primariato non a chi per titoli e competenze lo meriti davvero ma, piuttosto, a chi vuole (o “deve”) ricevere il solito “ favore” della politica?

Deve essere dura questa volta trovare una motivazione plausibile che eluda la commissione esaminatrice ed ecco che la delibera di nomina rimane bloccata sul tavolo, con una mano paralizzata all’atto della firma, in barba ai cittadini che si attendono almeno un Pronto Soccorso organizzato, visto che il resto è stato fatto a pezzi.

Valuteremo con i nostri legali se vi sia una omissione di atti di ufficio e/o interruzione di pubblico servizio, visto che la commissione si è espressa con chiarezza e senza nessuna riserva già da tempo.

Da due mesi il Pronto Soccorso non ha un primario! Cara direttrice di Area Vasta 5, noi del Movimento 5 Stelle vigiliamo attentamente, e da tempo, il suo scarso operato e non staremo più a guardare i giochetti di palazzo senza che i cittadini sappiano con esattezza cosa sta succedendo.

Si prepari a dover rendere conto a loro alla legalità nel senso più puro e non più a chi vuole manovrare certi subdoli interessi. Verificheremo con la lente il suo operato e rimaniamo in attesa di una sua dichiarazione in merito. La graduatoria è ufficiale, veda di utilizzarla nel rispetto della legalità, pensando a chi afferisce al Pronto Soccorso con gravi problemi di salute e solo a quello. I cittadini la pagano proprio per garantire il buon andamento della sanità Picena!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2018 alle 19:14 sul giornale del 08 marzo 2018 - 243 letture

In questo articolo si parla di san benedetto del tronto, Movimento 5 Stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSoX