Convegno su 'Messa in sicurezza delle macchine agricole, condizionalità e riforma della politica agricola comunitaria"

06/03/2018 - Presso la Sala Consiliare di Castel di Lama dalle ore 16.00 un’opportunità per mettere al centro la sicurezza in agricoltura. Iniziativa organizzata dalla Partners in Service srls, titolare del CEA “Ambiente e Mare”, Regione Marche.

Il Convegno dell’8 marzo, dedicato alla “Messa in Sicurezza delle Macchine Agricole, Condizionalità e Riforma della PAC” mira ad aumentare la consapevolezza degli imprenditori agricoli sull’importanza della messa in sicurezza e l’adeguamento dei mezzi, in particolare per evitare fenomeni di ribaltamento e fare attenzione ai dispositivi strutturali più critici del mezzo agricolo (sedile, mezzi di accesso, presa di forza ecc.), così da garantire la sicurezza e il benessere del lavoratore agricolo.

L’azione informativa farà luce anche sul concetto di condizionalità del PSR e la riforma della politica agricola comunitaria che vincola l’accesso ai fondi a requisiti di sanità e sicurezza da rispettare, pena la riduzione e/o esclusione dalle misure.

La sessione informativa di giovedì 8 marzo è realizzata dalla Partners in Service srls, titolare del CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 R. Marche sottomisura 1.2 A.

A partire dalle ore 16.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Castel di Lama, in via Carrafo 22, interverranno: la Dott.ssa Biologa Barbara Zambuchini, PIS Partners in Service srls,che relazionerà sulle “Opportunità del PSR Marche 2014-2020”, il Dott. Roberto Gatto, Funzionario Politiche Agroalimentari della Regione Marche che illustrerà una serie di parametri relativi a “Il Regime di Condizionalità della PAC e PSR”, il Dott. Agronomo Luca Giacomozzi che tratterà gli “Adempimenti e Figure Aziendali della Sicurezza” e infine l’Ing. Angelo Capriotti che incentrerà il suo intervento sulla “Sicurezza delle Macchine Agricole e Adeguamento dei Mezzi”.

L’agricoltura è uno dei settori in cui la Sicurezza sul lavoro è all’ordine del giorno, sia per entità che per frequenza degli infortuni denunciati, e quindi prevede una particolare attenzione e un coinvolgimento degli Enti e delle Istituzioni che si occupano di elaborare le misure protettive e preventive per tutelare la salute e la sicurezza degli operatori agricoli. Molto significativo statisticamente, è l’impatto degli infortuni legati al rischio insito nell’utilizzo e nella movimentazione dei mezzi di trasporto e dei mezzi agricoli. E’ importante adottare severi protocolli di manutenzione, esercitare controlli periodici e procedure d’uso appropriate, sia in termini di applicabilità che in termini di formazione, diffusione e controllo.

L’intervento informativo dell’8 marzo è rivolto agli addetti del settore agricolo operanti nel territorio regionale, in particolare nella Provincia di Ascoli Piceno e Fermo, agli imprenditori agricoli e ai membri della famiglia agricola, ai proprietari di aziende di produzione, trasformazione, commercializzazione e vendita diretta di prodotti agricoli e forestali.

Si ringraziano: il Commissario del Comune di Castel di Lama, Dott. Giuseppe Dinardo, il Funzionario dei Servizi Sociali del Comune di Castel di Lama, Dott. Riccardo Curreli e quale referente della Pro Loco e della Fiera del SS Crocifisso, il Dott. Domenico Marozzi, infine tutti i relatori coinvolti.

REGIONE MARCHE – PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013) Sottomisura 1.2 A “Azioni Informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali” Domanda d'aiuto n.20927 del 20/05/2016 (Decreto n.170/AFP del 02/05/2017).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2018 alle 10:53 sul giornale del 07 marzo 2018 - 297 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSld