Sport: Samb, battendo per 0-1 il Santarcangelo a domicilio, i rossoblu tornano al successo dopo quasi due mesi

4' di lettura 24/02/2018 - Ha portato bene il ritiro di Cascia ai rossoblu tornati dalla Romagna con i tre punti. Gara controllata senza problemi dai rivieraschi cinici e spietati. La rete decisiva segnata da Esposito dopo appena dieci minuti di gioco su rigore.

E’ servito il ritiro di Cascia ai rossoblu che tornati al successo dopo quasi due mesi espugnando il Valentino Mazzola di Santarcangelo per 0-1 con rete decisiva su rigore di Vittorio Esposito.

I rossoblu, squadra esperta e cinica, dopo essere passati in vantaggio hanno controllato senza troppi patemi il ritorno dei gialloblu che in rarissime occasioni hanno impegnato Perina, anzi Miracoli, su azione di contropiede, sul finire di gara andava vicino al raddoppio.

Il tecnico Capuano contro i romagnoli rispetto al canonico 3-5-2 optava per un più spregiudicato 3-4-3 con quest’ultimo modulo che, rispetto alla gara persa con il Mestre cambiava alcuni interpreti, infatti inseriva in difesa l’esperto Patti al posto del giovane Di Pasquale mentre in avanti il confermato Esposito giostrava a destra, a sinistra inseriva Valente con Stanco come terminale offensivo, con quest’ultimo che sostituiva al centro dell’attacco Miracoli.

Dall’altra parte il tecnico Cavasin optava per un modulo speculare a quello rossoblu e cioè il 3-4-3 che però non ha dato i frutti sperati.

L’inizio di gara non era elevato ma già al 10’ minuto i rossoblu si procuravano un rigore, Tomi serviva in area Stanco che veniva messo giù da Lesjak, per l’arbitro c’erano gli estremi per il penalty, dal dischetto trasformava Esposito che spiazzava Bastainoni per il vantaggio ospite.

La reazione dei romagnoli non si faceva attendere tant’è che tre minuti più tardi Dalla Bona sfiorava la traversa con una staffilata dai venti metri.

Al 20’ ci provava Bussaglia ma il suo tiro veniva deviato dal bravo Perina in angolo.

I rossoblu rispondevano al 32’, la rasoiata di Gelonese veniva deviata in angolo da Bastianoni, tre minuti più tardi Rapisarda provava i riflessi di Bastianoni che ribatteva la sfera con i pugni sulla ribattuta Stanco la metteva dentro ma con le braccia secondo l’arbitro e dunque rete annullata.

Finiva praticamente qui la prima frazione di gioco, con poco spettacolo e poche emozioni, con le due squadre che andavano al riposo con i rossoblu in vantaggio per 0-1.

La ripresa non offriva molte emozioni con la gara che non è mai decollata, da una parte i velleitari attacchi dei romagnoli arginati senza problemi dai rivieraschi, dall’altra un Capuano che dopo un quarto d’ora passava dal 3-4-3 al più coperto 3-5-2 con l’inserimento di Bacinovic e per i romagnoli era difficile penetrare la fitta ragnatela di centrocampisti preparata dal tecnico rossoblu.

Anzi sul finire di gara il neo entrato Miracoli andava vicinissimo al raddoppio, nella circostanza il portiere Bastianoni disinnescava il tiro del centravanti rossoblu.

Il triplice fischio finale dell’arbitro sanciva la vittoria per 0-1 dei rivieraschi che tornano così al successo dopo quasi due mesi e raggiungono la terza piazza in classifica con 38 punti alle spalle di Padova, Bassano e Reggiana.

Questo il tabellino della gara Santarcangelo – Sambenedettese

SANTARCANGELO (3-4-3): Bastianoni; Maini, Briganti, Lesjak, Toninelli, Dalla Bona, Di Santantonio, Capellini; Bussaglia (75’ Tomassone), Stkralj (75’ Moroni), Spoljaric (62’ Piccioni). A disp. Moscatelli, Iglio, Bondioli, Dhamo, Maloku, Broli, Zabec, Spoliartis. All. Alberto Cavasin

SAMBENEDETTESE (3-4-3): Perina; Conson, Miceli, Patti (69’ Di Pasquale); Rapisarda, Gelonese, Marchi (84’ Candellori), Tomi; Esposito (61’ Bacinovic), Stanco (61’ Miracoli), Valente. A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Di Massimo, Bove, Demofonti, Candellori, Aridità. All. Ezio Capuano

ARBITRO: Giovanni Ayroldi di Molfetta (Assistenti: Mazzei/Dell’Olio)

MARCATORI: 10’ Esposito su r. (S.)

AMMONITI: 5′ Miceli (S.), 7’ Maini (Sant.), 9’ Lesjak (Sant.), 35’ Stanco (S.), 42’ Tomi (S.), 73’ Marchi (S.), 83’ Capellini (Sant.), 93’ Valente (S.)

ANGOLI: 3 – 2

NOTE: Serata umida e fredda, temperatura 5° C. circa, terreno di gioco in discrete condizioni nonostante la pioggia caduta per buona parte della settimana. Spettatori 450 circa di cui 60 circa giunti da San Benedetto. Minuti recuperati: 1° T. 1’ – 2° T. 5’.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2018 alle 21:59 sul giornale del 26 febbraio 2018 - 452 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR2D





logoEV