Sport: Samb, un goal di Miracoli al 10' dal termine, regala la terza vittoria consecutiva in trasferta ai rossoblu

08/12/2017 - Dopo aver sofferto nel primo tempo, i ragazzi di Capuano sono usciti fuori nella ripresa mettendo in seria difficoltà l'Albinoleffe che è capitolato grazie alla settima rete stagionale di Miracoli. L'ingresso di Esposito ha cambiato la partita

ALBINOLEFFE (3-5-2): Coser; Gavazzi, Zaffagnini (61’ Gusu), Scrosta; Gonzi, Agnello, Sbaffo (77’ Nichetti), Giorgione, Gelli (77’ Cortellini); Kouko, Colombi (66’ Montella). A disposizione: Chiriac, Mondonico, Sibilli, Ravasio, Coppola, Di Ceglie, Zucchetti. Allenatore: Massimiliano Alvini.

SAMBENEDETTESE (3-4-3): Pegorin; Conson, Miceli, Patti; Rapisarda (85’ Mattia), Bove, Gelonese (89’ Ceka), Tomi; Valente (66’ Esposito), Miracoli, Vallocchia (46’ Di Cecco). A disp: Raccichini, Troianiello, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Trillò. Ezio Capuano.

ARBITRO : Daniele Viotti di Tivoli. Assistenti: Nicola Badoer e Fabio Tribelli entrambi di Castelfranco Veneto.

MARCATORI : 81’ Miracoli (S.)

AMMONITI : 42’ Sbaffo (A.),

RECUPERO : 0’ 1° T. – 4’ 2° T.

ANGOLI : 5-7

NOTE : Serata molto fredda, terreno di gioco in buone condizioni, temperatura di 2° C. circa. Spettatori quantificabili in circa 2.500 unità. Presenti 120 tifosi rossoblu.

Bergamo – Dopo il pari interno contro il Pordenone che ha lasciato strascichi polemici, i rossoblu incroceranno i tacchetti di qui a poco contro un Albinoleffe reduce da due sconfitte consecutive e dunque desideroso di tornare a fare punti nell’anticipo della diciottesima giornata. Il tecnico rossoblu Capuano dovrà fare a meno degli squalificati Bacinovc e Di Massimo e dell’influenzato Esposito che comunque siede in panchina.

PRIMO TEMPO

Ore 20:45, si parte. Calcio d’inizio battuto dall’Albinoleffe che indossa casacca e pantaloncini rossi, mentre la Samb è in completo grigio, i rivieraschi attaccano da destra verso sinistra in questo primo tempo.

Dopo il fischio dell’arbitro che dà inizio alle ostilità, l’Albinoleffe si catapulta subito dalle parti di Pegorin tant’è che …..

3’: Gran tiro dai venti metri di Agnello che mette in difficoltà Pegorin che non riesce a bloccare la sfera che crea anche una mischia ma risolta felicemente dai difensori rossoblu.

9’: Tomi toglie la sfera a Gonzi e serve immediatamente Valente, il cross di quest’ultimo lungo l’out di sinistra che intendeva servire Miracoli, viene intercettato da Coser che blocca la sfera.

Con il passare dei minuti i rossoblu guadagnano metri sul rettangolo verde, i seriani rispondono colpo su colpo e la gara sale di torno.

15’: Sugli sviluppi di un angolo Valente mette in mezzo un bel pallone per la testa di Miracoli ma il portiere Coser esce in presa aerea anticipando il centravanti rossoblu.

18’: Un cross di Gonzi mette in difficoltà Pegorin che deve bloccare la sfera in due tempi.

21’: Su angolo battuto da Tomi, svetta in area Miracoli ma il suo colpo di testa sfiora la traversa.

Le due squadre si affrontano a viso aperto con l’Albinoleffe che negli ultimi minuti si rende pericoloso.

30’. Su cross dalla sinistra di Gonzi la sfera arriva sui piedi di Kouko che si ritrova solo davanti a Pegorin ma il portiere lo ipnotizza e Kouko non riesce ad innescare il suo destro e l’azione sfuma.

33’: Su un cross dalla destra di Gonzi tira di prima intenzione Colombi in area ma il suo tiro seppur forte, è centrale e Pegorin non riesce a bloccarlo poi Miceli spedisce la sfera in fallo laterale.

Superata la mezz’ora il pallino del gioco è tenuto dai seriani che stanno mettendo in difficoltà la retroguardia ospite.

42’: Ammonito Sbaffo.

43’: Il tiro dal limite di Gelli viene parato senza difficoltà da Pegorin.

44’: Sugli sviluppi di un angolo battuto da Snbaffo, Scrosta e Agnello si sono ostacolati in area tra di loro e la sfera è terminata sul fondo.

Senza nessun recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi con le due squadre che vanno al riposo sullo 0-0. E’ stato un primo tempo molto tattico tra due squadre ben organizzate anche se Albinoleffe è stato più propositivo ed ha cercato con maggiore insistenza la via della rete, mentre i rossoblu inizialmente hanno cercato anche loro la via della rete, ma con il passare dei minuti hanno arretrato il loro baricentro e rischiato anche di capitolare. L’occasione per passare in vantaggio l’hanno avuta proprio i seriani con Colombi, fortunato nella circostanza Pegorin che si è ritrovato la sfera tra le braccia.

SECONDO TEMPO

Si riparte per il secondo tempo con un cambio effettuato da mister Capuano, infatti .….

46’: Esce Vallocchia per far posto a Di Cecco.

In questo secondo tempo la Samb attacca da sinistra verso destra.

Il secondo parziale inizia con lo stesso canovaccio del primo e cioè con l’Albinoleffe subito in avanti, infatti ……..

48’: Una girata in area di Kouko su servizio di Giorgione finisce in angolo sfiorando il palo grazie alla deviazione con i piedi di Miceli. Pericolo scampato per i rossoblu.

Con l’ingresso di Di Cecco la Samb passa dal 3-4-3 al 3-5-2 dunque Capuano infoltisce il centrocampo.

10’: Cross dalla destra di Colombi per Kouko, viene parato a terra da pegorin che anticipa di un soffio lo stesso Kouko.

11’: Un tiro dai 25 metri di Giorgione sfiora il palo di destra di Pegorin.

Albinoleffe sempre più incisivo con il passare dei minuti e Samb che si sta facendo schiacciare troppo nella propria area.

61’: Esce Zaffagnini per far posto a Gusu.

64’: Un calcio di punizione battuto da Tomi dai 25 metri, finisce di poco sul fondo.

66’: Esce Colombi per far posto a Montella.

66’: Esce Valente per far posto ad Esposito.

69’: Un cross di Esposito in area, trova la testa di Conson che scheggia la traversa.

70’: Un gran tiro di Agnello dai 20 metri sfiora il palo di destra di Pegorin.

74’: Dalla parte opposta, un bolide dal limite di Bove sfiora il palo di sinistra di Coser, ma una deviazione di un difensore seriano, regala un angolo ai rossoblu.

77’: Esce Gelli per far posto a Cortellini.

77’: Esce Sbaffo per far posto a Nichetti.

81’: GOOOL, Miracoli, su cross di Bove dal fondo con un colpo di testa costringe Coser ad un intervento prodigioso che riesce a ricacciare la sfera dalla porta, ma sulla ribattuta lo stesso Miracoli di piede la mette dentro nonostante il disperato tentativo di Gavazzi. Dunque Albinoleffe 0 – Samb 1.

85’: Esce Rapisarda per far posto a Mattia.

89’: Esce Gelonese per far posto a Ceka.

Minuti finali di gara con l’Albinoleffe che attacca a testa bassa e a pieno organico alla ricerca disperata del pareggio, Samb che si difende con le unghie e con i denti.

90’: Pegorin esce a vuoto su cross di Cortellini ma dietro di lui Conson di testa evita che la sfera possa entrare in rete spedendo la stessa in angolo.

92’: Una girata in area di Montella costringe Pegorin alla deviazione sopra la traversa con uno stacco di reni incredibile. Albinoleffe vicino al pareggio.

Dopo quattro minuti di recupero, termina la gara sul risultato di 0-1 in favore della Sambenedettese che sbanca anche lo stadio Atleti Azzurri d’Italia e porta a casa una vittoria sofferta ma meritata ed è la terza consecutiva in trasferta da quando Capuano siede sulla panchina rossoblu.

Ad un primo tempo in cui i rivieraschi hanno sofferto gli attacchi dei blucelesti, ha fatto riscontro una ripresa giocata ad armi pari e che in più di una circostanza, prima della rete di Miracoli, al suo settimo sigillo personale, hanno messo la retroguardia locale in seria difficoltà.

L’ingresso di Esposito nel secondo tempo ha spaccato la partita perché dai suoi piedi sono partite le giocate migliori dei rossoblu ed è diventato una vera e propria spina nel fianco per la difesa seriana.

Con i tre punti conquisti questa sera, i rivieraschi salgono momentaneamente al secondo posto in classifica, in attesa delle gare del sabato, raggiungendo quota 28 dietro la capolista Padova.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2017 alle 23:18 sul giornale del 09 dicembre 2017 - 483 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPIy