Sport: Samb, rossoblu attesi dal big match contro il Pordenone al Riviera, obiettivo i tre punti

30/11/2017 - Scontro al vertice sabato 2 dicembre, una gara che si preannuncia ad alto contenuto tecnico tra due squadre allestite per fare un campionato di vertice. Nei rivieraschi assenti Gelonese per squalifica ed Aridità per guai muscolari, per il resto gli stessi di Teramo

Dopo la vittoria di Teramo i rossoblu non hanno neanche il tempo di gioire che incombe un’altra gara molto importante a distanza di soli 5 giorni e cioè quella contro il forte Pordenone che verrà al Riviera per portare a casa i tre punti, visto che l’obiettivo di inizio stagione dei “ramarri” era quello di vincere il torneo.

La gara valevole per diciassettesima giornata del campionato di serie C girone B, si disputerà sabato 2 dicembre alle h.16:30.

I neroverdi che hanno assaporato come i rossoblu la gioia della vetta della classifica qualche settimana fa, ora sono terzi in coabitazione con Albinoleffe e proprio con la Samb a quota 24.

I 24 punti dei "ramarri" sono frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte, nell’ultimo turno hanno battuto fra le mura amiche il Vicenza per 3-2, mentre martedi scorso 28 novembre in Coppa Italia hanno addirittura vinto a Cagliari per 1-2 e si sono qualificati per gli ottavi, dunque una squadra che viaggia con il vento in poppa e quindi un avversario davvero ostico dovranno affrontare i rossoblu sabato.

Il tecnico neroverde Colucci che siede sulla panchina dei friulani dalla scorsa estate predilige giocare con un 4-3-2-1 ed annovera tra le proprie fila giocatori importanti per la categoria come Misuraca, Stefani, Burrai, Berrettoni, l’ex rossoblu Lulli, Nunzella e Sainz-Maza.

Dopo aver sfiorato la promozione lo scorso campionato il presidente Lovisa quest’estate ha rivoluzionato la squadra ma l’obiettivo è rimasto lo stesso e cioè la promozione in serie B.

Tornando ai “fatti di casa nostra” il tecnico Capuano, che dovrà fare a meno di Gelonese squalificato e molto probabilmente di Aridità che ha problemi al flessone e non dovrebbe recuperare, non effettuerà cambiamenti contro i neroverdi rispetto alla gara vinta a Teramo e confermare il 3-5-2 con la conferma di Vallocchia al posto dello squalificato Gelonese e dunque con questo probabile undici: Pegorin tra i pali, linea difensiva a tre che sarà composta da Patti, Conson e Miceli, i cinque di centrocampo da destra a sinistra dovrebbero essere Rapisarda, Bove, Bacinovic, Vallocchia e Tomi, le due punte Di Massimo e Miracoli.

Dall’altra parte il tecnico Colucci si affiderà, come detto in precedenza, al collaudato 4-3-2-1 con questo probabile undici: Perilli; Formiconi, Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Danza; Ciurria, Sainz-Maza; Magnaghi.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Matteo Marchetti di Ostia Lido.

Il fischio d’inizio, come detto in precedenza, è fissato per le H.16:30 di sabato 2 dicembre.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2017 alle 21:03 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 442 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPtD