Sport: Samb, una doppietta di Comi stende i rossoblu che avrebbero ampiamente meritato il pareggio contro il Vicenza

05/11/2017 - I ragazzi di mister Moriero dopo essere passati in vantaggio con Esposito nel primo tempo, nella ripresa sono stati raggiunti e superati con le reti di Comi, di cui una su calcio di rigore. Sconfitta che sa di beffa per come i rossoblu hanno affrontato i venti e giocato un ottima gara

Una Samb dai due volti esce sconfitta dal Menti di Vicenza per 2-1.

Contro i biancorossi il tecnico Moriero è costretto ad inserire Conson e Di Massimo per gli infortunati Patti e Miracoli, l’attaccante abruzzese funge da falso nueve e la mossa si rivela decisiva soprattutto nel primo tempo quando gli avanti rossoblu con Di Massimo che svaria su tutto il fronte offensivo vicentino non da punti di riferimento ai difensori biancorossi e crea più di un grattacapo alla difesa veneta con la Samb che, dopo una prima fase di studio prende le redini del gioco e chiude meritatamente in vantaggio la prima frazione di gioco.

La rete segnata da Esposito al minuto 35 su passaggio illuminante di Di Massimo, è la logica conseguenza di una seconda parte del primo tempo giocata ad alti ritmi con i rossoblu che hanno messo sotto i più quotati avversari e sono andati vicini al raddoppio in più di una circostanza.

Nella ripresa dopo un buon avvio dei rossoblu, dal 20’ in poi il Vicenza pian piano prendeva in mano il pallino del gioco e con il passare dei minuti cingeva d’assedio la porta difesa da Aridità anche se in contropiede Valente aveva sui piedi il goal del raddoppio ma il tiro dell’attaccante rossoblu finiva alto.

Goal mancato goal subito, nello specifico sul capovolgimento di fronte, siamo al minuto 81’, Tomi tratteneva in area Comi che cadeva a terra, per l’arbitro c’erano sono gli estremi per il calcio di rigore che lo stesso Comi trasformava per il momentaneo 1-1.

Subita la rete i rossoblu si riportavano in avanti senza nessun contraccolpo psicologico per la rete subita mentre il Vicenza continuava ad attaccare, la gara saliva di tono nei minuti finali di partita, in contropiede Valentini anticipava di pochissimo Sorrentino lanciato a rete.

Quando ormai tutti speravano in un buon punto da parte dei rossoblu, al 91’ arrivava la beffa ad opera di Comi che raccoglieva un lancio di Giacomelli e di testa indirizzava in rete la sfera per l’incredibile vittoria dei veneti.

Tanta rabbia dei rossoblu che avrebbero ampiamente meritato il pareggio e mercoledi si replica per un turno infrasettimanale, infatti i rivieraschi ospiteranno al Riviera il Sudtirol.

Questo il tabellino della gara Vicenza - Sambenedettese

VICENZA (3-5-2) Valentini, Bianchi, Crescenzi, Milesi; De Giorgio © (57’ Bangu), Tassi, Romizi (83’ Salifu), Di Molfetta (69’ Giacomelli), Beruatto; Comi, Lanini (57’ Ferrari). A disp: Fortunato, Costa, Magri, Giraudo, Bangu, Turi, Giusti, Tassi. All. Alberto Colombo

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità ©; Rapisarda, Miceli, Conson, Patti Tomi; Gelonese (74’ Damonte), Bove (74’ Bacinovic), Vallocchia (57’ Di Cecco); Troianiello (65’ Valente), Di Massimo, Esposito (74’ Sorrentino). A disp: Pegorin, Ceka, Mattia, Di Pasquale, Candellori, Bengala, Patti. All. Francesco Moriero.

ARBITRO: Riccardo Annaloro di Collegno (Assistenti: Margheritino/Fantino)

MARCATORI: 35’ Esposito (S.), 81’ Comi su r. e 91’ (V.)

AMMONITI: 25’ Tomi (S.), 83′ Bangu (V.)

ANGOLI: 6 – 3

NOTE: Giornata autunnale con pioggia caduta per l’intero incontro, temperatura di 14° circa, terreno di gioco allentato. Spettatori 3000 circa di cui 500 giunti da San Benedetto. Minuti recuperati: 1° T. 0’ – 2° T. 4’.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2017 alle 17:17 sul giornale del 06 novembre 2017 - 371 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aODr