Sport: Samb, seconda vittoria consecutiva in trasferta dei rossoblu che battono a domicilio per 1-2 anche il Mestre

04/10/2017 - Gara combattuta e vittoria sofferta quella dei rossoblu contro un Mestre mai domo che ha messo spesso in difficoltà la retroguardia rivierasca. Entrambe le reti segnate da Miracoli, mentre su rigore Beccaro accorciava le distante sul finire di gara

Con una doppietta di Miracoli, al suo quinto sigillo stagionale, la Sambenedettese sbanca anche il Pier Giovanni Mecchia di Portogruaro e conquista l’intera posta in palio.

Stavolta la vittoria gli uomini di mister Moriero, espulso nel finale, l’hanno sudata ma alla fine i tre punti se li sono meritati.

Sin dai minuti iniziali della gara le due squadre si sono date battaglia pensando più ad offendere che a difendere tant’è che le occasioni da rete sono fioccate in entrambi gli schieramenti, a rendersi pericolo per primo è stato il Mestre con un colpo di testa di Neto Pererira la palla è uscita di poco fuori, qualche minuto più tardi è stata la Samb ad andare vicina alla segnatura con Gelonese che colpiva la parte bassa della traversa.

Al 21’ però i rossoblu passavano in vantaggio con Miracoli che su cross di Troianiello di testa infilava Gagno.

La reazione del Mestre non si faceva attendere ma l’unica vera occasione per pareggiare l’ha avuta al 40’ con Boscolo che con un gran tiro sfiorava il palo.

Si andava dunque al riposo con la Samb in vantaggio per 0-1.

Nella ripresa partiva di gran carriera il Mestre alla ricerca del pari costringendo i rossoblu nella propria trequarti e ad agire di rimessa, una clamorosa occasione per pareggiare capitava sui piedi di Sottovia, il suo tiro da posizione privilegiata terminava incredibilmente alto sopra la traversa, qualche minuto più tardi (all’80’) i rossoblu raddoppiavano in contropiede con Miracoli che di testa infilava per la seconda volta Gagno su cross al bacio di Valente fuggito lungo l’out destro.

Come morso da una tarantola il Mestre si catapultava di nuovo nell’area dei rivieraschi alla ricerca disperata di un improbabile pareggio.

Ottenevano comunque un calcio di rigore con Sodinha al minuto 39 che in area di rigore veniva atterrato da Damonte.

Batteva Beccaro e nonostante Aridità avesse intuito la traiettoria la sfera si infilava inesorabilmente in rete per l’1-2.

Il Forcing nei minuti finali di gara dei lagunari non portava alcun frutto, la Samb riusciva anche se con un po’ di affanno ad arrivare al triplice fischio finale e portare a casa l’intera posta in palio.

Con questa vittoria i rossoblu salgono momentaneamente al secondo posto in classifica con 15 punti alle spalle del Bassano ma con alcune gare che si giocheranno domani giovedi 5 ottobre.

Domenica prossima i ragazzi di mister Moriero torneranno a giocare al Riviera dove affronteranno il Santarcangelo.

Questo il tabellino della gara Mestre - Sambenedettese

MESTRE (3-5-2) Gagno; Gritti, Perna, Politti; Casarotto (66’ Lavagnoli), Rubbo (60’ Zecchin), Boscolo (60’ Sodinha), Beccaro, Fabbri, (82’ Pozzebon) Sottovia, Neto Pereira (66’ Bussi). A disp: Favaro, Ayuob, Zanetti, Kirwan, Boffelli, Stefanelli, Bonaldi. All. Mauro Zironelli

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Conson (46’ Miceli), Patti, Tomi; Gelonese, Bacinovic (78’ Di Massimo), Vallocchia (60’ Bove), Troianiello (60’ Damonte), Miracoli, Esposito (78’ Valente). A disp: Pegorin, Mattia, Di Pasquale, Candellori, Di Cecco, Bengala. All. Francesco Moriero

ARBITRO: Vincenzo Fiorini di Frosinone (Assistenti: Madonia/Miniutti)

MARCATORI: 21’ e 80’ Miracoli (S.), 85’ Beccaro su r. (M.)

AMMONITI: 28′ Tomi (S.), 85’ Damonte (S.), 89’ Gritti (M.)

ANGOLI: 4 – 3

ESPULSI: 83’ Moriero (S.)

NOTE: Giornata di inizio autunno con temperatura di 20° circa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 900 circa di cui 80 giunti da San Benedetto. Minuti recuperati: 1° T. 0’ – 2° T. 5’.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2017 alle 20:32 sul giornale del 05 ottobre 2017 - 392 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNEw