Ferrovia e inquinamento acustico: qualche idea per combatterlo

04/09/2017 - 'Chi è nato a San Benedetto non aveva certo bisogno di Vittorio Sgarbi per notare un problema, se non un vero e proprio fastidio, che attanaglia il centro cittadino: quello dei treni in transito. '

A dire il vero, già nel 2012 il critico d’arte aveva affermato che era “una barbarie far passare i treni per il centro della città” e se ciò era vero allora, figuriamoci oggi che la linea adriatica è stata potenziata con il transito dei treni ad alta velocità Frecciarossa.

Se il problema è andato aumentando, lo stesso non si può dire dell’impegno profuso dalle amministrazioni comunali per porre un argine alla questione: quella di Gaspari non ha mai affrontato il problema, quella di Piunti crede che l'inquinamento acustico sia colpa solo degli chalet e che il problema del pontino del Corso siano i musicisti di strada che ci stazionano sotto e non i treni che ci transitano sopra.

Poiché l’idea di “arretrare” la linea ferroviaria è da accantonare (servirebbe cambiare il percorso anche nei comuni limitrofi, con lungaggini infinite e costi esorbitanti) non resta che installare appositi dispositivi per abbattere il rumore prodotto dal materiale rotabile.

Una strada già percorsa a Francavilla al Mare e Montesilvano, dove Rete Ferroviaria Italiana ha avviato progetti sperimentali di mitigazione acustica (già testati nel comune di Novara) che prevedono l’installazione di barriere fonoassorbenti capaci di abbattere il rumore anche di 4 decibel. Altre vie praticabili, e comunque prese in considerazione dalla stessa RFI, sono l’applicazione di smorzatori alla rotaia, capaci di ridurre il rumore di rotolamento provocato dai convogli con una riduzione delle emissioni sonore da 1 a 3 decibel.

Le idee ci sono, le possibilità pure: tutto sta a coglierle. Per il bene della nostra città siamo pronti a condividerle con l'amministrazione e, se fosse necessario, fare uno squillo a Muzi per attenzionarlo a riguardo.'





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2017 alle 10:20 sul giornale del 05 settembre 2017 - 549 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMGp