Massignano: una grande orchestra per un concerto sinfonico in piazza

1' di lettura 27/08/2017 - Nella serata di venerdì 25 agosto 2017, l’accogliente piazza Garibaldi si è trasformata in un teatro sotto le stelle nella quale si è esibita, davanti ad un numeroso pubblico, la Grande Orchestra Sinfonica Russa “Tchaikovsky” (Filarmonica di Stato di Udmurtia) diretta dal Maestro Leonardo Quadrini, personalità di rilevo della scena musicale nazionale e internazionale. Il nome dell’Orchestra “Tchaikovsky” è dovuto al fatto che proviene proprio dalla città natale del grande musicista.

Dai miei ricordi credo che sia la prima volta che un’Orchestra Sinfonica di tale spessore, che vanta numerose partecipazioni a rassegne nazionali e all’estero, composta di un organico di 60 elementi, abbia partecipato in questa piazza. La serata, evento unico nel suo genere, è stata finanziata dal Ministero degli Affari Esteri, dall’Ambasciata Russa e promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Banda Musicale e la Pro Loco.

I presenti hanno trascorso due ore all’insegna della buona musica che spaziava dai brani di musica solistica e sinfonica a colonne sonore di film famosi. Il pubblico ha ringraziato gli orchestrali con lunghi e fragorosi applausi e alzandosi in piedi. Vi è stata anche la partecipazione di Giammario Strappati alla tuba, solista, che ha proposto diversi brani accompagnato dall’orchestra. Vista l’importanza della manifestazione in zona un operatore RAI ha realizzato delle riprese per un servizio che sarà trasmesso nei prossimi giorni sul TG3 Marche.

Al termine del concerto il sindaco di Massignano, Massimo Romani e il presidente della Banda Musicale, Simone Sacchi a ricordo della serata hanno consegnato dei riconoscimenti al direttore dell’Orchestra Sinfonica, Maestro Leonardo Quadrini, tra i quali il premio alla carriera come ambasciatore della musica italiana nel mondo.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2017 alle 08:57 sul giornale del 28 agosto 2017 - 689 letture

In questo articolo si parla di attualità, Luigi Verdecchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMsW





logoEV