Grottammare: interventi sulla SS16 per la sicurezza dei pedoni

07/08/2017 - I lavori sono eseguiti nelle ore notturne per ridurre gli effetti del caldo eccezionale di questo periodo.

E’ iniziato nella notte compresa tra domenica e lunedì scorsi il progetto di rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale sulla Statale 16: vernici catarifrangenti e pannelli luminosi alimentati ad energia solare garantiranno maggiore visibilità agli attraversamenti pedonali.

Il progetto è stato approvato dalla giunta comunale giovedì scorso in risposta agli incidenti che si sono verificati nei mesi precedenti in alcuni tratti della strada statale.

Per il finanziamento delle opere, l’amministrazione comunale è ricorsa alle risorse accantonate nel fondo di riserva. Sono interessati i tratti di Statale in via F.lli Rosselli/via Lame a nord e il tratto di via Ischia fino all’incrocio con via Marche a sud.

“Avevamo previsto di affrontare il protetto nel prossimo autunno – spiegano il sindaco Enrico Piergallini e l’assessore alla Qualità urbana Stefano Troli – Abbiamo tuttavia deciso di anticiparlo per salvaguardare il prima possibile l’incolumità di coloro che, abitando ad ovest della nazionale, nel periodo estivo la attraversano quotidianamente per andare al mare. Per realizzarlo abbiamo dovuto attingere al fondo di riserva”.

L’amministrazione ha lavorato la scorsa settimana per poter reperire le risorse e approvare il progetto nel più breve tempo possibile. La giunta ha così disposto martedì scorso l’approvazione dell’utilizzo del fondo di riserva per 26.000 €: 20.000 verranno utilizzati per coprire i costi delle opere stradali, 6.000 per la manutenzione straordinaria del campanile della chiesa di San Pio V, danneggiato dalla grandine di due settimane fa.

Per quanto riguarda le opere stradali, il progetto prevede il rifacimento degli attraversamenti pedonali mediante vernice resinosa catarifrangente. Verranno presi in considerazione gli attraversamenti presenti nei tratti compresi tra il 43° Parallelo e l’incrocio con iva degli Ulivi a nord, mentre a sud quelli compresi nel tratto tra il Centro Fornace e l’incrocio con via Marche.

“In quest’ultimo tratto, – precisano gli amministratori – l’intervento è anche più ampio poiché prevede anche il rifacimento delle frecce direzionali e delle linee orizzontali. Il progetto non si limita alla semplice manutenzione della segnaletica a terra ma prevede anche una articolata segnaletica verticale, composta da pannelli lampeggianti alimentati ad energia solare che segnaleranno gli attraversamenti maggiormente utilizzati dai pedoni”.

Lavori in notturna, sia per il calo del traffico veicolare, sia per ridurre gli effetti del caldo eccezionale di questo periodo: “Abbiamo voluto che i lavori si svolgessero di notte sia per consentire alle maestranze di lavorare con temperature sostenibili, sia per intralciare il meno possibile il traffico veicolare, particolarmente intenso sulla Statale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2017 alle 16:19 sul giornale del 08 agosto 2017 - 235 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLZH