Grottammare: oltre 1.000 bambini a 'Imparo, Gioco, Mangio' per una sana alimentazione e una pesca sostenibile!

10/06/2017 - Nella cittadina di Grottammare circa 1.500 i bambini sono stati coinvolti nelle attività ludico-educative, alla scoperta del mare e del pesce dell'Adriatico, organizzato da Partners in Service srl - CEA Ambiente e Mare, riconosciuto R. Marche.

Grande successo per il 2° evento regionale: Imparo, Gioco, Mangio...per una Sana Alimentazione e una Pesca Sostenibile! Corner "Pappa Fish Day" organizzato, nella mattinata di giovedì 8 giugno, da Partners in Service srl titolari del Cea Ambiente e Mare (Centro Educazione Ambientale), con l'obiettivo di abituare i bambini al consumo di pesce fresco attraverso progetti didattici.

Oltre mille bambini delle scuole dell’infanzia e della Primaria hanno preso parte alla serie di eventi e laboratori educativi e di promozione del prodotto ittico locale di tipo massivo, tema della giornata educativa: “Mare e le Stagioni del pesce povero e/o massivo“. Coinvolti anche i Pescatori della Piccola Pesca Grottammare, le Retare di San Benedetto del Tronto, Capitaneria di Porto San Benedetto del Tronto, Legambiente Marche, Teatro Toscano dei Burrattini, e altro ancora.

Pis srl tramite la Biologa Nutrizionista Barbara Zambuchini ha iniziato a proporre già da quattro anni, il pesce povero locale secondo stagione nelle mense delle scuole pubbliche andando a sostituire il pesce congelato e promuovendo così una filiera corta del prodotto locale e una corretta alimentazione: “Il nostro obiettivo da tempo è attivare una serie di iniziative per la valorizzazione della cultura marinara del mondo pesca, per l’educazione ambientale ed il rispetto dell’ecosistema e i cicli delle specie che popolano il mare e per la promozione della stagionalità delle produzioni ittiche locali – racconta la dott.ssa B. Zambuchini – durante la giornata di oggi, che è stato un vero e proprio successo con 14 Comuni della Regione coinvolti e più di mille bambini, abbiamo affrontato queste tematiche attraverso percorsi didattici, attività ludiche e narrative, laboratori creativi e sensoriali, canzoni, teatro dei burattini e video documentari per bambini e adulti alla scoperta del mare e del pesce dell'Adriatico.“Si ringrazia per la presenza e il supporto durante l’attuazione della Campagna Educativa "Pappa Fish", promossa dalla R. Marche e finanziata grazie ai fondi del FEAMP (Fondo Europeo Affari Marittima e la Pesca) il Dirigente ASUR Area vasta 5, il Dottor Vincenzo Calvaresi e le Biologhe Nutrizioniste Benedetta Rosetti e Romina Fani.

E’ stata una giornata di condivisione del progetto e ricca di emozioni: Percorsi didattici, Attività Ludiche e narrative, laboratori creativi e sensoriali, canzoni, teatro dei burattini e video documentari hanno portato i bambini e gli adulti alla scoperta del mare e del pesce dell'Adriatico. I bambini hanno partecipato con entusiasmo al Pappa fish day diventando loro stessi protagonisti grazie all’utilizzo di diverse attività educative come lo spettacolo dei burattini e le fiabe e/o i racconti del mare.La tappa 2, la balena del riciclo, percorsi sulla sostenibilità ambientale e’ stata curata dagli educatori di PIS srl: ValentinaCapannelli, Maria Lucia Peroni, Sara Maria Frattari e Olga Annibale presso la piazza kursaal; la tappa 3, rifiuti in Mare - riciclo gestita da Marco Ciarulli di Legambiente; l’artista del Riciclo Giuliano Ricciotti tappa 5, per aver esposto le sue opere, nell’angolo di Pinocchio e la balena dove i bambini hanno avuto la possibilità di scattarsi un selfie di ricordo; la pesca sostenibile e la tradizione marinare ha visto coinvolte le retare di San Benedetto del Tronto e piccola pesca, tappa 6;quella delle favole e dei racconti del mare, la tappa 7 ha visto coinvolto il teatro toscano dei burattini, che hanno emozionato i bambini con lo spettacolo “pinocchio e la balena" nella Sala del teatro kursaal; quella della sicurezza in mare, gestita dalla Capitaneria di Porto San Benedetto del Tronto, con interessanti video in mare; la tappa 10 dalla sala Mic; invece dalla scrittrice Maura Marziali e dalla illustratrice Giordana Galli che hanno emozionato i bambini con le loro narrazioni storie di mare; Il tutto in diretta grazie a Radio Azzurra Tappa 4.

tappa 8, è la mostra di tutti i lavori dei bambini delle scuole dell'infanzia e della Primaria dei Comuni partecipanti e la tappa 11 area Ristoro bimbi nella pineta piazza kursaal.

Imparo, Gioco, Mangio...per una Sana alimentazione e una Pesca Sostenibile!

Presenti al Kursaal oltre ai bambini ed insegnati anche i vari amministratori dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa e partecipato alla Conferenza stampa: il Dirigente della Pesca R. Marche Dott. Peloni, impossibilitato a partecipare "ha inviato i suoi saluti e ha ringraziato il Comune di Grottammare per l’impegno nell’attuazione della Misura dedicata all’introduzione del pesce fresco nelle mense scolastiche e per la realizzazione delle buone pratiche educative nelle scuole", il Consigliere regionale, con delega alla Pesca Fabio Urbinati, il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto Rino Pappacena, l’Assessore di Grottammare Lorenzo Rossi, la delegata alla scuola del Comune di Grottammare Lina Lanciotti, il vice preside dell’Isc di Grottammare Franca Basso, il Vicesindaco di Acquaviva Picena Luca Balletta, il Sindaco di Monsampolo del T. Pierluigi Caioni, l’Assessore all’ambiente del Comune di Cupra Marittima Roberta Rossi, il Consigliere del Comune di Monteprandone Daniela Morelli, Marco Ciarulli di Legambiente, il Vicepresidente di PicenAmbiente Umberto Pulcini, la Sociologa Mariella Marcheggiani, insieme alle Retare di San Benedetto del Tronto, con loro anche la Referente Partners in Service Srl Barbara Zambuchini che ha organizzato l’evento e curato le attività educativa nel corso dell’anno scolastico

L’evento è stato realizzato da: Partners in Service Srl “CEA Ambiente e Mare” R. Marche in collaborazione con il Comune di Grottammare e altri 13 Comuni: Acquaviva Picena, Ascoli Piceno, Castel Di Lama, Castorano, Colli Del Tronto, Cupra Marittima, Falconara Marittima, Monsampolo Del Tronto, Monteprandone, Offida, Pesaro, Pioraco, e Spinetoli.Amministrazione Comunale di Grottammare ringrazia la Partners in Service Srls, “start up innovativa”, Responsabile della Gestione Educazione Alimentare del progetto “Pappa Fish”, in 13 Comuni della Regiona Marche e tutto il suo staff la Ricercatrice Biologa Nutrizionista dott.ssa Barbara Zambuchini, la Naturalista dott.ssa

Valentina Capannelli, la dott.ssa Maria Lucia Peroni, la dott.ssa Sara Maria Frattari la dott.ssa Biologa Marina Olga Annibale e la Dott.ssa Chiara Poli.

Inoltre si ringrazia il Vivaio “Giacomino Voltattorni” per gli splendidi agrumi che hanno colorato e profumato la piazza e la Misericordia di Grottammare per la loro disponibilità e l’egregio servizio svolto. Si ringrazia Radio Azzurra per la diretta, la professionalità e per aver riempito Piazza Kursaal di musica e allegria.

La Partners in Service Srl inoltre ringrazia tutti i Dirigenti Scolastici delle Scuole coinvolte nella campagna educativa “pappa fish” che hanno accolto l’invito a partecipare alla mattinata e in particolare gli insegnati che si sono resi disponibili ad intervenire ed accompagnare i bambini all’iniziativa.

Info e contatti:

Sito web interattivo www.pappafish.regione.marche.it

Link Pagina Facebook “Cea Ambiente e Mare” - Pis srl







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2017 alle 18:49 sul giornale del 12 giugno 2017 - 708 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aKdC