Montefiore dell'Aso: ecco la mostra 'Bromo, il Dio vulcano', viaggio nei riti ancestrali dell’Isola di Giava

13/12/2016 - Presentazione del fotoracconto di viaggio ed inaugurazione della mostra fotografica di Tony Cetta “BROMO,IL DIO VULCANO. Viaggio nei riti ancestrali dell’Isola di Giava”.

È questo il titolo del primo degli appuntamenti con “Incontri Fotografici. In viaggio con la fotografia” e fa riferimento ad un reportage di viaggio realizzato dal fotografo Tony Cetta in Indonesia nel 2011.

La mostra racconta per immagini un viaggio nell’immaginario religioso al centro dell’Isola di Giava tra vulcani attivi, villaggi montani, templi indù e rituali che si svolgono da tempo immemorabile nella zona del Bromo. Insieme all’autore ripercorreremo alcune tappe del viaggio parlando di credenze popolari, modi di vivere e di interpretare il sacro nei suoi vari aspetti.

“E una volta vista la montagna in tutta la sua magnificenza e partecipato alla processione, non potrete fare a meno di pensare che lì, proprio lì, in fondo all'abisso, oltre il limite del mondo, vi sia qualcosa di atavico e di magico dove dimora, temibile e venerato, il sovrannaturale.” da “Alle falde del dio vulcano” di Tony Cetta

Progetto dell’Istituto Arti Visive, con il Patrocinio del Comune di Montefiore dell’Aso, a cura dell’Assessorato alla Cultura.

Per informazioni: 0734.939019 – montefiore@ucvaldaso.it

La mostra resterà aperta fino a Domenica 08 Gennaio 2017
con i seguenti orari

Martedì - Venerdì:
09 -13,00 / 17,00 - 20,00
Sabato - Domenica:
10,30 - 12,30 / 17,00 - 20,00
Lunedì chiuso





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2016 alle 14:34 sul giornale del 14 dicembre 2016 - 8392 letture

In questo articolo si parla di attualità, Montefiore dell'Aso, Comune di Montefiore dell'Aso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEA5





logoEV