Montefiore dell'Aso: iniziano le serate a base di cinema con 'SINFONIEDICINEMA – XVI EDIZIONE'

2' di lettura 03/08/2016 - Dal 8 al 13 agosto Montefiore dell’Aso (AP) respirerà la magica atmosfera del cinema grazie al festival “Sinfonie di cinema” organizzato dal Comune di Montefiore dell’Aso per la direzione artistica di Giancarlo Basili.

Durante la quindicesima edizione, dal titolo “Il cinema e la grande migrazione dell’uomo”, si potrà assistere a proiezioni di film importanti, dibattiti con personaggi illustri del cinema italiano; come tutti gli anni una mostra arricchirà il già intenso programma. L’evento, nato da un’idea di Pepi Morgia, si distingue per essere una delle maggiori rassegne cinematografiche della Regione Marche calamitando ogni anno turisti ed appassionati provenienti da tutta la Regione Marche e dalle regioni vicine.

Fabrizio Bentivoglio, Marco Tullio Giordana, Neri Marcorè, Angelo Turetta, Michelangelo Barbieri, Umberto Montiroli, Angelo Barbagallo, Luca Bigazzi, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Peppino Mazzotta, sono alcuni tra i volti noti del mondo del cinema italiano, ospiti nelle varie edizioni a Montefiore dell’Aso.

"Quest'anno la rassegna - ha spiegato il direttore artistico Giancarlo Basili - tratterà temi di grande attualità e rilievo sociale a cominciare da quello dell'immigrazione, affrontato con il bel film di Gianfranco Rosi insignito dell'Orso d'oro al Festival di Berlino, un film che secondo la presidente di giuria Meryl Streep 'tutto il mondo dovrebbe guardare'. Un altro grande tema che verrà toccato è quello del ruolo della donna nei contesti della criminalita organnizzata, con la proiezione del film "Lea" che vedrà ospiti le due straordinarie protagoniste Vanessa Scalera e Linda Caridi".

"La rassegna Sinfonie di Cinema con i suoi appuntamenti d'eccezzione costituisce uno degli eventi più prestigiosi dal punto di vista culturale per tutto il Piceno - evidenzia il Presidente della Provincia Paolo D'Erasmo - esprimo dunque apprezzamento al Comune di Montefiore e al direttore artistico Giancarlo Basili per questa edizione che si preanununcia, ancora una volta, di grande suggestione ed impatto".

La mostra (dal 8 al 29 Agosto – Sala Espositiva Partino) “Rivivere i luoghi attraverso la Fotografia” sarà una delle iniziative parallele al Festival. La mostra sarà dedicata a Montefiore dell’Aso, alle sue piazze e vie dove i palazzi si affacciano e parlano dei nostri avi e delle persone che hanno fatto grande questo piccolo borgo, con delle fotografie inusuali.

E per finire la location…Il suggestivo chiostro del Polo Museale di San Francesco che contribuisce ad aumentare la magia delle serate ed a creare un’atmosfera unica e indimenticabile. All’interno del Polo Museale di San Francesco sotto il vigile e malizioso sguardo della nostra Maddalena Crivellesca, il centro di documentazione scenografica l’unico nella Regione Marche. Ricostruzioni di scenografie, backstage fotografici, bozzette e disegni che raccontano decenni di cinema italiano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2016 alle 22:38 sul giornale del 05 agosto 2016 - 2296 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Montefiore dell'Aso, Comune di Montefiore dell'Aso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azV2