Ecco ' Cinemaestate in Riviera ', tra ecologia e inclusione sociale

3' di lettura 28/07/2016 - Alla Palazzina Azzurra arriva una mini rassegna di cineforum dedicata al tema ambientale e all’inclusione sociale. Appuntamento dal 30 luglio al 1 agosto, alle ore 21,30

Si apre sabato 30 luglio la mini rassegna “Cinemaestate in Riviera” dedicata al tema ambientale e all’inclusione sociale e che proporrà tre film d’autore che hanno vinto vari importanti premi: WALL-E, un vero capolavoro d'animazione di Andrew Stanton; THE ELEPHANT MAN di David Lynch, capace di coinvolgere lo spettatore, farlo commuovere e riflettere sull’umanità che si cela dietro ad una “maschera orrorifica” e PROMISED LAND di Gus Van Sant e Matt Damon.

La rassegna vuole essere una “riunione culturale” nel cui ambito si proiettano film di un certo livello artistico, uno strumento in grado di stimolare il dibattito e la conoscenza di certe problematiche della vita reale.Durante ogni serata, infatti, sarà introdotto il tema di fondo e brevemente esposta la trama del film, lasciando allo spettatore il momento necessario della personale “lettura”.

L’intento è quello di favorire l’ incontro ed il dialogo tra persone, opinioni e gusti, un’occasione di aggregazione e condivisione, attraverso il cinema.

Programma completo:

SABATO 30 LUGLIO 2016, WALL-E

Wall-e è un film d'animazione di Andrew Stanton del 2008. Il protagonista del film è il robot WALL•E, che in un lontano futuro è l'unico abitante del pianeta Terra, ormai abbandonato dagli esseri umani a causa dell'eccessivo inquinamento e del continuo accumulo di rifiuti. Il compito di WALL•E è proprio quello di ripulire il pianeta, compito a cui adempie diligentemente per più di settecento anni. Stranamente, WALL•E riesce a provare emozioni e mentre pulisce, raccoglie e sperimenta, come spinto da un'umana curiosità, gli svariati oggetti che trova in giro. Un giorno scende dal cielo un robot ad alta tecnologia di nome EVE (o E.V.E.) che lo farà innamorare, e in nome di questo amore vivranno un'avventura che cambierà il loro destino e quello dell'umanità.

DOMENICA 31 LUGLIO 2016, THE ELEPHANT MAN di David Lynch

The Elephant Man è un film del 1980 diretto da David Lynch.
Un povero essere mostruoso, che un malvagio imbonitore esibisce come fenomeno da baraccone, viene liberato da un medico che lo fa ricoverare in un ospedale. Rapito e poi di nuovo libero, riceverà anche l'omaggio dei reali d'Inghilterra. Pago della prima felicità della sua vita, l'uomo elefante (realmente esistito, si chiamava John Merrick) muore dolcemente.

LUNEDì 1 AGOSTO 2016, PROMISED LAND di Gus Van Sant

Promised Land è un film del 2012 diretto da Gus Van Sant. Steve Butler, nato e vissuto in campagna e venditore per conto di una compagnia del settore energetico, la Global, viene mandato, assieme ad una sua collega a McKinley, una piccola cittadina agricola. Il compito dei due agenti è di convincere gli abitanti a vendere il loro terreno, nel quale la compagnia vuole effettuare delle trivellazioni per estrarre gas naturale.

Sede delle proiezioni: Palazzina Azzurra
Orario delle proiezioni: ore 21,30

L’iniziativa è promossa dalle Associazioni Blow Up, Tandem Interculturale ed Il Sogno, con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto, nell’ambito del progetto Coltiviamo il Dialogo finanziato dal CSV Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2016 alle 22:47 sul giornale del 30 luglio 2016 - 574 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Blow up, Tandem intercultare Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azIe