360 Music: proseguono le puntate speciali, è il turno degli 'Innershine'

02/04/2016 - La band ha interpretato la cover di 'Spyous' di Giacomo Antonini interpretato originariamente dalla band Ubik.

La band muove i primi passi nel 2003 e negli anni ha avuto modo di collaborare con diversi elementi, fino ad arrivare alla formazione definitiva che oggi li vede impegnati come InnerShine.

I cinque musicisti decidono di dare vita ad un progetto completamente nuovo che abbia come base le rispettive influenze musicali e volto alla creazione di un sound moderno e allo stesso tempo retrò. I loro brani strizzano l'occhio a band come Dream Theater, Toto, Porcupine Tree, Led Zeppelin, Pink Floyd. Con la continua voglia di comporre e proporre la loro musica dal vivo, nel 2013 vede finalmente la luce il primo lavoro in studio della band:

“Where the spirits wander”, album autoprodotto, nato da una lunga ricerca “etica” e strumentale dove i suoni puliti, le dimensioni sonore differenti si stringono in un unico sound, audace e composto ritmicamente, allo stesso tempo, catturando l'interesse anche degli ascoltatori più attenti.

Gli InnerShine sono: Simone Ragni alla voce, Fabrizio Sgattoni alla chitarra, Damiano Fortuna al basso, Rossano Capriotti alle tastiere, Federico Bruni alla batteria.







Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2016 alle 12:09 sul giornale del 04 aprile 2016 - 975 letture

In questo articolo si parla di cultura, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/avrI

Leggi gli altri articoli della rubrica 360 Music