Vestito da prete, scatena una rissa, trentenne arrestato dai Carabinieri

Carabinieri 1' di lettura 07/02/2016 - L’alcol ha fatto un brutto scherzo a un sambenedettese mentre si trovava a una festa di Carnevale nella notte del 6 febbraio.

Il trentenne si trovava in un locale di San Benedetto ed era vestito da prete, quando ha cominciato a disturbare gli altri avventori; in particolare l’uomo ha sferrato un pugno in volto ad una ragazza colpendolo in un occhio e mandandola all’ospedale. Il fatto ha scatenato una rissa con gli amici della vittima, intervenuti a difenderla; quindi avrebbe provato ad aggredire una guardia giurata.

Alla fine sono intervenuti i Carabinieri. Alla vista dei militari ha iniziato a dare in escandescenze tentando di aggredire anche loro, scalciando e urlando. Infine l’uomo è stato arrestato e portato nel carcere ascolano di Marino del Tronto.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2016 alle 21:00 sul giornale del 08 febbraio 2016 - 951 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di San Bendetto del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atpG





logoEV