Successo per 'Il cantiere delle idee', tanti gli spunti per far ripartire la città

2' di lettura 02/11/2015 - Trecento sambenedettesi ed oltre ieri pomeriggio all’hotel Calabresi hanno partecipato al convegno “Il Cantiere delle idee per San Benedetto 2016”, organizzato dal Consigliere comunale Pasqualino Piunti.

Un vero e proprio bagno di folla per l’ ex Vice Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, al cui incontro hanno preso parte come relatori, oltre che il Coordinatore provinciale forzista Andrea Assenti, anche il Coordinatore comunale del Nuovo Centro Destra Carmine Chiodi e il Vice Responsabile regionale di Fratelli D’Italia, nonché Presidente del Consiglio Comunale, l’ascolano Marco Fioravanti.

Assente giustificata la Lega Nord, impegnata ad organizzare l’evento di carattere nazionale del 6 Novembre, in Piazza Maggiore a Bologna. Un intervento, quello di Piunti, che ha ripercorso velocemente questi otto anni e mezzo di amministrazione targata Gaspari, caratterizzata da molte criticità non affrontate e da progetti, annunciati in pompa magna nella campagna elettorale scorsa, ma neanche iniziati; riqualificazione del Ballarin, il rifacimento della continuazione del tratto del lungomare, la questione porto, il caso stadio, la bretella collinare e l’annosa problematica degli allagamenti.

Piunti ha enumerato ai tanti astanti le pessime figure dell’attuale amministrazione di Centrosinistra, condannata per due volte dalla Corte dei Conti e rea di essersi fatta sfuggire i venti milioni messi a disposizione dalla Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, per la realizzazione della “Grande Opera”, i cui finanziamenti poi sono stati erogati al Comune di Grottammare.

Toccati anche un paio di punti fermi da cui far ripartire San Benedetto, ipotizzando uno sviluppo dell’area portuale, con una potenzialità enorme, a solo cento metri dal centro della città, e ad una valorizzazione vera dell’area protetta della Sentina, concordemente con il Comune di Ascoli Piceno, proprietario della superficie in questione.

Un primo incontro con la città, questo, che ha dato modo a chiunque di esprimere la propria opinione o idea tramite degli appositi moduli presenti nella sala antistante il luogo dell’incontro. “Il programma di mandato, snello e fattibile, lo stiamo preparando, mettendo al bando il consueto “libro dei sogni”, proprio della Sinistra, tenendo conto soprattutto dei vostri suggerimenti, e lo presenteremo appena pronto, tra breve”, chiosa Piunti, a fine di una manifestazione rivelatasi una grande dimostrazione di affetto verso un politico-cittadino che si è sempre speso per il bene del suo territorio, un sambenedettese “doc”, che sembra aver instaurato un feeling particolare con la sua città.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2015 alle 00:10 sul giornale del 02 novembre 2015 - 565 letture

In questo articolo si parla di politica, Forza italia San Benedetto del tronto, Pasqualino Piunti San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apVK





logoEV