3B Meteo: 'Italia come i tropici tra caldo opprimente, afa ed improvvisi nubifragi'

Sole 20/07/2015 - Edoardo Ferrara: “Clima equatoriale nei prossimi giorni, con picchi di oltre 37-38°C ed afa alle stelle. Temporali simil-tropicali entro mercoledì ma NON saranno rinfrescanti”.

“Condizioni meteo-climatiche equatoriali ci accompagneranno verso la chiusura di questo Luglio che preannuncia il più caldo di sempre sull’Italia” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – “l’alta pressione africana ci terrà ancora compagnia nei prossimi giorni arroventando la Penisola con masse d’aria calda di diretta estrazione algerina. Nuovo picco del caldo atteso tra martedì e giovedì quando da Nord a Sud si potranno superare punte di 36-38°C, in particolare sulle aree interne; meno caldo sulle coste ma con afa alle stelle. Afa che si farà sentire in modo marcato anche nelle grandi città ed in generale sulla Pianura Padana, dove si soffrirà anche di notte con temperature percepite ben oltre i 30°C, mentre al pomeriggio i valori percepiti potranno superare anche i 40°C.”

Alta pressione ma anche qualche temporale simil –tropicale, specie da mercoledì” – avverte l’esperto – “l’anticiclone sarà infatti in lieve indebolimento e questo consentirà lo scoppio improvviso di temporali tra il pomeriggio e la sera, in primis sulle Alpi, ma questa volta anche su Sardegna, rilievi della Sicilia ed in generale lungo l’Appennino, con locale sconfinamento alle vicine aree di pianura. Si tratterà di fenomeni assai localizzati, ma che potranno essere anche di forte intensità, a carattere di nubifragio o con grandine, e che potranno scaricare al suolo anche oltre 100mm di pioggia in poche ore creando allagamenti”.

NON saranno inoltre temporali rinfrescanti e il clima si manterrà caldo ed umido” – aggiunge Ferrara – “in quanto non innescati dal passaggio di un fronte freddo ma nasceranno e moriranno in loco alimentati dal surriscaldamento delle masse d’aria. Certo laddove pioverà ci sarà una rinfrescata, ma sarà solo temporanea e localizzata; a livello generale continuerà a fare molto caldo. Una situazione meteo-climatica del tutto simile dunque a quella della fascia equatoriale”.

Quando potrebbe finire questa opprimente ondata di caldo? Segnali di cambiamento si intravedono nel prossimo weekend” – conclude Ferrara – “quando correnti più fresche atlantiche sembrano riuscire a lambire il Nord portando qualche temporale e un calo delle temperature fino a 3-5°C, ma con clima dunque che si mantiene caldo; poco o nulla invece per il Centrosud sotto la canicola africana probabilmente fino a fine mese. Per un cambio davvero sostanziale dovremo probabilmente attendere Agosto”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2015 alle 15:04 sul giornale del 21 luglio 2015 - 588 letture

In questo articolo si parla di attualità, 3bmeteo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ama4





logoEV