Al Palariviera arriva il manga che ha ispirato l'opera di Masamune Shirow

1' di lettura 06/07/2015 - Il 7 e 8 luglio arriva Ghost in the Shell: Arise 2, il capitolo conclusivo del prequel di Ghost in the Shell, distribuito al cinema da Nexo Digital.

Il manga che ha ispirato il racconto è un’opera di Masamune Shirow, il massimo esponente del fumetto cyberpunk, e il film è diretto da Kazuchika Kise, il regista che ha contribuito al successo di capolavori come Vision of Escaflowne e Neon Genesis Evangelion. La casa di produzione è la Production I.G, lo studio di animazione che ha realizzato le sequenze animate di Kill Bill: Vol.1, il celebre film di Tarantino.

In Ghost in the Shell:

Arise 2 il Maggiore Kusanagi ha infine creato la sua nuova unità indipendente. La squadra è pronta ad attaccare ma è ancora affrancata dal sistema e i suoi membri sono dotati di personalità individuali, che non possono essere plasmate a piacimento.

Lo scopo è quello di fermare un gruppo terroristico che si ispira a Scylla, un guerrigliero leggendario che nel passato ha guidato la rivolta del Kurdistan. Ma chi è veramente Scylla e quali sono i suoi legami con Kusanagi? Questo mistero non è l’unica minaccia che il team dovrà affrontare, perché l’hacker Fire Starter ha avviato il suo piano per infettare i cyberbrains.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 22:40 sul giornale del 07 luglio 2015 - 472 letture

In questo articolo si parla di cinema, spettacoli, uci cinemas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alAY





logoEV