Massignano: furto con scasso in Comune

1' di lettura 25/06/2015 - Nella notte tra martedì 23 e mercoledì 24 giugno, molto probabilmente intorno alle ore 4,00 vi è stato un furto con scasso nel Palazzo Comunale di Massignano. La scoperta, la mattina del martedì alle ore 7,15 ad opera di un dipendente comunale. Rubati circa 6.000,00 €, incasso pagato dai genitori per la mensa scolastica.

I ladri si sono introdotti all’interno del Comune tagliando un vetro di una finestra della sala Consiliare, da qui sono saliti al piano degli Uffici dove hanno scardinato tutte le porte con un piede di porco, ad eccezione dell’Ufficio Tecnico e quello del Segretario. Il danno maggiore è stato provocato nell’Ufficio Economato e Tributi dove è stata smurata la cassaforte.

E’ stata aperta forzandola dalla parte posteriore. Al suo interno hanno preso i soldi contanti e la chiave di una seconda cassa forte che è stata solo visionata. Conteneva solamente carte di identità in bianco. Un fatto strano è che gli abitanti del centro storico non hanno sentito nulla; complice anche il temporale. A detta degli esperti il furto è opera quasi sicuramente di una banda specializzata.

Sull’accaduto sono state rilevate le impronte digitali da parte della Polizia scientifica e stanno indagando i Carabinieri della stazione di Cupra Marittima. Il Sindaco dopo questo accadimento sta pensando di installare delle video camere di sorveglianza nella zona come deterrente.


di Luigi Verdecchia
redazione@viveresanbenedetto.it







Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2015 alle 10:53 sul giornale del 26 giugno 2015 - 776 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Massignano, articolo, carabinieri Cupramarittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ak9u





logoEV