Mascarin al M5S: 'Inutile criticare sui giornali se non ci si presenta in aula quando è il momento'

Samuele Mascarin 2' di lettura 09/04/2015 - Apprezzo l’interessamento del M5S sul Codice Etico, mostrato nelle ultime ore, ma vorrei far presente ai colleghi che per modificare il Codice, così come qualsiasi altro atto, è più proficuo presentare gli emendamenti nelle sedi deputate piuttosto che sui giornali”. E’ ironico il commento dell’Assessore alla Legalità Mascarin sulle polemiche avanzate dai consiglieri comunali del M5S sul Codice Etico.

Avevo auspicato e sollecitato un confronto sul tema quando ho presentato la proposta del Codice Etico alla competente commissione consiliare. Purtroppo ai lavori della commissione, che era pubblica, nessun consigliere del M5S si è presentato. Peraltro né nei giorni successivi né al momento dell'approvazione del testo sono pervenute proposte di modifica o integrazione, anzi i consiglieri del M5S non erano nemmeno presenti”.
“Ognuno è libero di esprimere pareri su un atto della Giunta o del Consiglio - continua Mascarin - ma mi sia permesso di dire che le polemiche del M5S sul Codice Etico adottato dal Comune di Fano appaiono un pò strumentali, considerato che ad oggi questo Codice rappresenta, insieme a poche altre realtà, un’eccezione nel panorama degli oltre 8mila Comuni italiani. Eccezione rispetto anche a tanti enti locali amministrati proprio dal M5S, che ad oggi mi pare non si siano dotati ancora di alcun Codice Etico”.
“Risponderò volentieri in Consiglio comunale nel merito delle obiezioni mosse - conclude Mascarin - sperando che almeno questa volta i consiglieri del M5S siano presenti. L’invito è sempre lo stesso, evitare polemiche inutili per valorizzare, e se serve migliorare, quello che a Fano, in pochi tra tanti, abbiamo iniziato concretamente a fare, provando a condividere quando è il momento proposte e soluzioni


da Samuele Mascarin
Assessore alle Biblioteche Comune di Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2015 alle 15:08 sul giornale del 10 aprile 2015 - 617 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di fano, assessore, samuele mascarin, biblioteche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahPG





logoEV