Prende a calci e pugni la biglietteria della stazione ferroviaria, arrestato un 35enne di Monteprandone

1' di lettura 28/12/2014 - Sabato 27 dicembre, intorno alle 22.30 un uomo residente a Monteprandone ha dato in escandescenza all'interno dei locali della biglietteria della stazione dei treni, dando calci e pugni contro tutto ciò che intralciava il suo percorso.

Un improvviso scatto d'ira che ha sorpreso e spaventato i passanti e i passeggeri che si trovavano alla stazione per quei concitati minuti, il 35enne probabilmente era sotto l'effetto di stupefacenti o alcol e non ha risparmiato neppure le vetrate della sala biglietteria, spaccadole con velocità e veemenza senza un effettivo e chiaro motivo.

Alcuni passegeri in attesa di prendere il treno si sono allontanati scappando sul marciapiede che si affaccia sul primo binario e poi sui binari stessi, per fortuna in quel momento non vi era nessun treno in transito.

I carabinieri hanno poi ristabilito la calma fermando e arrestando immediatamente l'uomo.

Ignote ancora le cause che hanno spinto il ragazzo che ora dovrà rispondere personalmente dei danneggiamenti causati.






Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2014 alle 21:35 sul giornale del 29 dicembre 2014 - 406 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo, san benedetto del tronto cronaca\comune di Monteprandone, stazione di San Benedetto del tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adqY