Grottammare: Casa di Alice, restano ai domiciliari gli operatori indagati

Video Casa di Alice La Procura di Fermo aveva chiesto la misura cautelare più dura, il carcere, ma il Tribunale del Riesame ha confermato la misura cautelare dei domiciliari disposta dal gip Sebastiano Lelio Amato.

E' stata accolta, diciamo in parte,  la tesi della difesa presentata dall'avvocato Voltattorni  che ha puntato sull’impossibilità di reiterare il reato. Il legale aveva chiesto la rimessa in libertà ed ha ottenuto la conferma dei domiciliari.

Gli operatori inquisiti sono tutti di San Benedetto e Grottammare: Roberto Colucci, 47enne che ricopre ilruolo di coordinatore della struttura e quattro donne, tutte educatrici ovvero Rossana Raponi e Luciana D'Amario di 53 anni, Maria Romana Bastiani di 46 anni e susan Ciaccioni, di 43. 

Si vocifera un altro nome fra questi di un'altra educatrice che molti mesi prima dell'inchiesta era stata allontanata dal centro in seguito alla denuncia per violenza e maltrattamenti dei genitori di alcuni degli ospiti dlla struttura.

Una vicenda che ha sconvolto il territorio e l'opinione pubblica nazionale e che ha rinvigorito le diverse interpretazioni di quella, ormai famosa, 'stanza azzurra' o 'stanza di contenimento' come la si vuol chiamare illegale secondo la Procura dove i ragazzi venivano lasciati soli e nudi per ore per poi essere picchiati e maltrattati.

Una stanza degli orrori che originariamente era stata concepita come una stanza 'utilizzata dall'educatore per meglio superare eventuali momenti di crisi, allontanando temporaneamente il ragazzo dal gruppo e permettendogli di rilassarsi e calmarsi, ovviamente sotto controllo costante' .

Recentemente un genitore di uno dei bambini ospitati nel centro ci ha inviato una lettera per comprendere anche il loro punto di vista, il pensiero di chi vive l'autismo in prima linea tutti i giorni e che vuol chiedere un coordinamento costante tra i familiari e gli educatori per poter meglio affrontare e gestire la patologia .

Attualmente il centro diurno di Grottammare ospita 4 bambini rispetto ai 12 che aveva prima dell'accaduto.





Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2014 alle 12:20 sul giornale del 25 settembre 2014 - 734 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Grottammare, Alessia Rossi, articolo

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/90p

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.