Riserva Sentina, un'aula didattica con infopoint alla 'Torre sul Porto'

1' di lettura 23/09/2014 - E' quanto previsto nel piano di azione triennale della Sentina, un'opera recentemente finanziata nell'ambito regionale del Piano delle aree protette e migliorerà la fruibilità dell'antico edificio simbolo del patrimonio storico della riserva.

Il progetto prevede il restauro di un annesso dell'edificio con la realizzazione di un'infopoint' per i fruitori e turisti con un'aula con la capienza di una trentina di posti per le attività didattiche all'interno dell'area del Centro di Educazione Ambientale Torre sul Porto.

Il costo dell'investimento è poco più di 52 mila euro e l'intervento interesserà la porzione dell'edificio dove era localizzata la stalla.

Il progetto continua il restauro dell'antico casolare del sedicesimo secolo, avviato grazie ai finanziamenti arrivati dai precedenti piani triennali regionali per la aeree protette, dai quali la Riserva trae la maggior parte delle sue risorse economiche.

Questo intervento segue i propositi del Comitato di gestione che intende fare della 'Torre del Porto' il centro della Sentina, una sede per gli organi operativi e come punto di riferimento per tutte le sue attività.

Nel frattempo è partito anche il programma di monitoraggio della falda idrica che scorre nel sottosuolo della Sentina in collaborazione con la polizia Municipale e il Cia Lab con dei prelievi periodici e analisi dei campioni per valutare la qualità delle acque.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2014 alle 18:28 sul giornale del 24 settembre 2014 - 588 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di San Bendetto del Tronto, riserva naturale sentina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/98i





logoEV