Grottammare: tutto pronto per il raduno nazionale dei gruppi floklorici

2' di lettura 18/09/2014 - Sarà Grottammare ad ospitare la 33.ma edizione di “Italia e Regioni”, il Raduno nazionale dei gruppi folklorici affiliati alla Fitp (Federazione italiana tradizioni popolari) in programma dal 19 al 21 settembre. La “Perla dell’Adriatico” apre le porte al folklore nazionale accogliendo la coloratissima carovana della Fitp.

Per tre giorni saranno circa mille i protagonisti della manifestazione, che giungeranno dai vari angoli dell’Italia. Ventuno i gruppi partecipanti in rappresentanza di otto regioni (Umbria, Toscana, Puglia, Marche, Calabria, Basilicata, Lombardia, Abruzzo).

Una “tre giorni” in cui le tradizioni popolari calamiteranno l’attenzione in un weekend di fine estate. La manifestazione è stata presentata questa mattina, nel palazzo comunale di Grottammare, dal presidente FITP Benito Ripoli e dai collaboratori Bruno Bordoni e Mario Borroni, alla presenza del sindaco Enrico Piergallini e del vice sindaco Alessandro Rocchi e del consigliere delegato allo Sport Manolo Olivieri. Presente anche il direttore del Residence Le Terrazze Nikola Ljljdjuraj, che ospiterà i gruppi fokloristici per un totale di 700 persone.

Ampio il programma del Raduno (in allegato), nato per dare spazio alle tradizioni popolari a tutto tondo. “Italia e Regioni” è un grande momento di aggregazione per i gruppi affiliati alla Fitp, ma anche uno straordinario momento di promozione e valorizzazione per i territori che ospitano l’evento.

“Italia e Regioni” fa ritorno nelle Marche a distanza di tre anni. Nel 2010 fu Fano (Pesaro-Urbino) ad ospitare il Raduno targato Fitp. Tornando indietro nel tempo, nel 2007 fu la volta di Senigallia (Ancona). Lo scorso anno la manifestazione fece tappa in Calabria, ad Isola di Capo Rizzuto (Crotone).

Ogni edizione di “Italia e Regioni” è sempre diversa e regala nuove emozioni. Anche la 33.ma edizione sarà la festa di danze, luci e colori, la musica e l’allegria saranno un tutt’uno per festeggiare le tradizioni popolari.

GRUPPI PARTECIPANTI

“Spoletino”
“Gigetto del Bicchiere”
“Pizzeche & Muzzeche”
“La Cocolla de Mojia”
“Amici del Folk”
“La Rondinella”
“Gioppini”
“Coro Folk Sulmona”
“Lu Scaricarelle”
“Città di Tropea”
“La Mannola”
“Asprumunti”
“U’ Jascungiedd(e)”
“Lu Chicchirichì”
“Lapecheronza”
“I Passeri solitari”
“Sammalindine”
“Ortensia”
“Staffolo”
“Lerario”
“Città di Matelica”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2014 alle 16:57 sul giornale del 19 settembre 2014 - 669 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Comune di Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9Uq





logoEV