Imprenditore aggredito e rapinato al porto

1' di lettura 25/08/2014 - Nel tardo pomeriggio di domenica 24 agosto, nei pressi di piazza Chicago Heights, nella zona portuale Giuseppe Naponiello è stato braccato e ferito da due giovani in sella ad uno scooter.

Il noto imprenditore partenopeo intorno alle 19.30 era con la moglie a bordo della sua macchina, quando i malviventi gli hanno afferato il braccio per rubargli l’orologio che portava al polso, è seguita una collutazione violenta e Naponiello sarebbe stato strattonato e spintonato a terra.

I rapinatori sono poi risaliti sullo scooter con il rolex rubato del valore di circa 7 mila. Naponiello rimasto ferito e sotto shock è stato condotto subito al pronto soccorso per le cure.

Il suo nome è conosciuto in città per aver finanziato la lotta al punteruolo rosso, il parassita che infesta le palme della riviera.

Gli agenti del commissariato di San Benedetto hanno avviato le indagini per scoprire le identità dei malfattori.






Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2014 alle 18:37 sul giornale del 26 agosto 2014 - 593 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8Uf





logoEV