Suicidio all'ospedale, un tweet di Gaspari scatena la polemica

1' di lettura 19/08/2014 - Dure le parole del sindaco Giovanni Gaspari all’indomani della morte della donna che domenica 17 agosto si è gettata da una finestra del quinto piano dell’ospedale cittadino. In suo tweet Gaspari ha scritto : “Non è la prima volta; gli edifici pubblici non possono essere luoghi dove scegliere di andare a morire in modo violento”.

Le parole del Sindaco hanno innescato una reazione negativa e rabbiosa di molti che hanno trovato come minimo imbarazzante l’esternazione del primo cittadino.

La mancanza di compassione è stata secondo molti l’aspetto che più è emerso e ha ferito i molti cittadini e altri che hanno letto o ascoltato le parole di Gaspari riprese anche dai mezzi d’informazione locali.

Alcuni ritengono che il sindaco non intendesse quello che si percepisce di primo acchito, visto il dramma che si è consumato e che ha scosso molti. Paradossalmente il tweet precedente era dedicato a Robin William che come sembra, ha anche lui scelto di togliersi la vita. Vedremo se la cosa avrà ancora ripercussioni o chiarimenti


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2014 alle 22:38 sul giornale del 20 agosto 2014 - 711 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giovanni gaspari, comune di San Bendetto del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8Ip





logoEV