Fiamme alla Sentina: ingenti i danni ambientali

1' di lettura 07/08/2014 - Nel tratto del canneto tra la riserva naturale e la spiaggia è divampato un incendio di vaste proporzioni nel tardo pomeriggio di giovedì 7 agosto, le squadre dei vigili del fuoco di San Benedetto e Ascoli hanno domato le fiamme per limitare i danni.

Sul posto sono state impegnate tre squadre di pompieri e sei mezzi insieme agli uomini della Forestale. Il vento probabilmete ha aiutato le fiamme a propagarsi in modo fulmineo.

Il Canadair della Protezione Civile ha raggiunto l'area e ha effettuato dei lanci d'acqua per spegnere gli ultimi focolai intorno alle 19.00.

Al momento non sembrerebbero coinvolte persone e i danni riguarderebbero soltanto un vasto perimetro del canneto, il pericolo più grave però riguarda gli animali e le specie vegetali protette di cui la Sentina porta il vanto.

La nube di fumo che si era alzata in cielo si è piano piano spenta nella zona sud della città e rimane l'odore acre della combustione.

Le cause dell'incendio rimangono al momento tutte da chiarire anche se l'ombra del dolo appare come possibilità, i carabinieri stanno vagliando le varie ipotesi e per la nottata hanno deciso di pattugliare l'area circostante.








Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2014 alle 19:30 sul giornale del 08 agosto 2014 - 643 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di San Benedetto del Tronto, Riserva Naturale della Sentina, Alessia Rossi, gruppo verdi san benedetto del tronto e piace a MARLEY

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8kx





logoEV