Tre zingare entrano in casa e aggrediscono una residente

Furto in appartamento, ladro 1' di lettura 06/08/2014 - E' successo la mattina di martedì 5 agosto in via Colleoni a Porto d'Ascoli. Le donne di nazionalità rom, credendo di avere via libera si sono introdotte nell'abitazione con intenti ben precisi ma a coglierle in fragranza è stata la padrona dell'abitazione.

Le zingare che, sulle prime, hanno fatto per allontanarsi ma, di fronte ai tentativi della padrona di casa di fermarle, hanno reagito in malomodo.

Una delle tre, per divincolarsi, ha infatti ferito, con graffi e botte, la residente che è stata poi costretta a sottoporsi alle cure dei medici del pronto soccorso.

Allertato il 113, sul posto è giunta una pattuglia del commissariato che è arrivata intercettando le tre all’uscita dall’appartamento.

Provvidenziale, per la loro cattura, anche la fortuita presenza di un agente della polizia stradale di Rieti, in vacanza in Riviera, che si trovava a passare di lì ed ha aiutato i colleghi.

Delle tre rom, alla fine, ne sono state prese due. Una è risultata avere tredici anni ed è stata affidata ai servizi sociali. L’altra, al settimo mese di gravidanza, è stata arrestata per tentata rapina. La terza, che è riuscita a scappare, potrebbe essere identificata nelle prossime ore.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2014 alle 12:32 sul giornale del 07 agosto 2014 - 611 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8gb





logoEV