Centrale di stoccaggio Gas : convocata una riunione con i cittadini

29/06/2014 - I Ministeri dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e dei Beni Culturali ha dato il via libera per la realizzazione della centrale in zona Agraria nonostante l'opposizione dei residenti e non, e dei duplici pareri negativi del Comune e della Regione Marche. 'Ambiente e salute nel piceno' prepara una tavola rotonda, aperta a tutti per lunedì 30 giugno, alle 21 e 15, in via dei Laureati 53 (Porto d’Ascoli) per «discutere le iniziative da prendere».

La realizzazione della centrale di stoccaggio al quartiere Agraria di Porto d’Ascoli preoccupa un pò tutti, anche perchè già la zona soffre di livelli d'inquinamento decisamente alti con la vicina autostrada, le polveri sottili della statale SS16 e dall'elettrosmog.

Quanto ai dati, il progetto della multinazionale francese Gas Plus si dovrà concludere entro cinque anni con la costruzione di ben sei elettrodotti  alla profondità di 1.500 metri e un incentivo economico elargito per la realizzazione di soli 24.000 euro l'anno.

Una vicenda che fà discutere e provoca tensione, ma i comitati di quartieri con gli Enti alle spalle non ci stanno e si attendono le contromisure necessarie per 'intralciare' l'iter del progetto.

 





Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2014 alle 19:28 sul giornale del 30 giugno 2014 - 605 letture

In questo articolo si parla di attualità, ambiente e salute nel piceno, Alessia Rossi, comune di San Bendetto del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6yT