Celebrata la festa delle bandiere blu e verdi

22/06/2014 - La stagione estiva ha preso avvio con “S.B.T. Sea Blu Tour”, il programma di eventi svoltisi sabato 21 giugno, e inseriti nella più ampia manifestazione “Marche in Blu” promossa dalla Regione Marche in tutte le 17 località costiere insignite del prestigioso vessillo della FEE - Foundation for Environmental Education, Fondazione per l'Educazione Ambientale, l’organizzazione non governativa internazionale che diffonde le buone pratiche ambientali.

Partendo con una pedalata in bicicletta nella natura alla scoperta della Riserva Naturale Regionale Sentina, passando per escursioni in canoa, letture animate in spiaggia e laboratori per bambini per costruire aquiloni e per scoprire gli acquari del Museo Ittico, visita guidata in notturna al Museo d’Arte sul Mare, la festa delle bandiere blu e verdi si è conclusa all’alba di domenica 22 giugno con l’uscita in mare incontro al sole che sorge per vedere i delfini e il saluto al sole sotto al monumento del Gabbiano Jonathan del molo sud. 

Il momento centrale della manifestazione ovvero la consegna delle due bandiere blu una per la spiaggia e una per l'approdo turistico e della bandiera verde “eco – schools” (la certificazione per le scuole che promuovono la sostenibilità attraverso l'educazione ambientale e la gestione ecologica dell'edificio scolastico) si è svolto in piazza Giorgini. 
 
Dopo l’esibizione degli sbandieratori del sestiere “Porta Romana” della Quintana di Ascoli Piceno che hanno emozionato il pubblico con le evoluzioni dei loro vessilli rossoblù nel cielo stellato di San Benedetto, oltre 800 persone hanno assistito alla cerimonia di consegna delle bandiere.

Prima della premiazione vera e propria è stato mostrato un filmato sulla tradizione turistica e balneare di San Benedetto del Tronto, dal 1932 ad oggi, realizzato da “Assobalneari Marche Confindustria” in collaborazione con “Asimprese”.

Si è passati poi alla consegna dei riconoscimenti. I rappresentanti delle associazioni di categoria balneari (Confindustria Asso balneari, FIBA - Confesercenti, Confcommercio balneari, Itb Italia, Associazione Piceno Turismo e Consorzio turistico “Riviera delle Palme”) hanno ricevuto la bandiera blu per le spiagge dal Sindaco Giovanni Gaspari e dal Presidente della Provincia Piero Celani, il Circolo Nautico Sambenedettese e la Lega Navale la bandiera blu per gli approdi turistici dall’assessore al turismo Margherita Sorge e dal vice Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto Giuseppe Marzano, le dirigenti, le maestre e una rappresentanza dei bambini delle scuole cittadine la bandiera verde eco - schools dall'assessore all'ambiente Paolo Canducci.

“San Benedetto conquista ancora una volta i tre prestigiosi vessilli – ha dichiarato il Sindaco Giovanni Gaspari – non è così scontato averli ricevuti, infatti, alcune località hanno perso la bandiera blu. Ci vuole impegno, rispetto di standard e requisiti che la Riviera delle Palme ha, confermandosi così un territorio di qualità.

Non si conquista una bandiera per sempre e si deve essere sempre vigili lavorando in sinergia con associazioni di categoria, scuole, cittadini per mantenere alto il livello di qualità che caratterizza il nostro mare, le nostre spiagge, i nostri approdi e per insegnare ai nostri bambini che un ambiente pulito è un ambiente sano in cui crescere.

Oggi 21 giugno – ha concluso Gaspari – inizia l’estate, ci auguriamo che possa essere proficua per il settore turistico sambenedettese e felice per i tanti ospiti che vorranno visitare la città”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2014 alle 22:11 sul giornale del 23 giugno 2014 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6ez