Latini: 'In crisi i servizi socio assistenziali dell'A.T. 13 per carenza di personale'. Presentata mozione

Dino Latini 1' di lettura 25/11/2013 - Un grido di allarme, ancora una volta in campo socio-sanitario, da parte del Consigliere Regionale Dino Latini che presenta una mozione in Consiglio Regionale affinchè il Presidente della Giunta Regionale metta in campo tutte le azioni possibili per la salvaguardia dei servizi socio-sanitari specialistici dell'Ambito Territoriale 13 e del suo personale, che dal 2011 aspetta una stabilizzazione dei contratti.

E' necessario garantire continuità dei servizi essenziali dei cittadini, non sono possibili tagli lineari nella salute, in questo momento in cui tutto è già contratto, bisogna razionalizzare dove ancora c'è molto da risparmiare. Ridurre personale qualificato, che già lavora in condizioni sottodimensionate, significa paralizzare l'attività ordinaria e arrecare ulteriori gravi disservizi per gli utenti: bambini portatori di handicap, abusati, appartenenti a famiglie in gravi difficoltà; malati terminali; soggetti con gravi patologie psichiche. A pagarne le conseguenze saranno ancora i cittadini e quelli più bisognosi. La politica non può accettare questo!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2013 alle 17:03 sul giornale del 26 novembre 2013 - 642 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, regione marche, dino latini, san benedetto del tronto, fabriano, ascoli piceno, portonovo, ripascimento, ambito territoriale 13

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/U2G





logoEV