Saldi al via, Confesercenti: 'Un plauso al comitato Apriamo il centro’

Ilva Sartini 2' di lettura 04/07/2013 - “Invitiamo i consumatori ad approfittare dei saldi che inizieranno sabato 6 luglio in tutti i negozi di Fano: potranno trovare tante buone occasioni considerato che i negozi hanno ancora ampia disponibilità di merce estiva dei campionari in corso e che siamo appena all’inizio di luglio e ci aspettano altri due mesi di bella stagione”. Così Ilva Sartini direttore Confesercenti Fano interviene sul tema delle vendite di fine stagione, in merito al quale, all’interno della categoria, il confronto è aperto: “C’è chi ancora ritiene l’inizio di luglio una data troppo anticipata –aggiunge Sartini- pur apprezzando l’uniformità delle date a livello nazionale.

C’è invece chi -e il numero di questi è in crescita ogni anno- ritiene che gli sconti andrebbero completamente liberalizzati. Intanto, però, soprattutto in questo momento e in questa particolare stagione, finora così instabile da un punto di vista climatico, sui saldi gli operatori contano molto per recuperare le mancate vendite”.

“Un plauso –continua Sartini- va al Comitato ‘Apriamo il centro’ di Fano che, anche quest’anno ha organizzato un evento ad hoc per l’inizio dei saldi, dimostrando l’impegno e l’unità della categoria per affrontare al meglio il momento di difficoltà. Come abbiamo sempre detto, Confesercenti è pronta a sostenere gli operatori, anche se organizzati autonomamente, per rilanciare il settore e favorire tutte quelle iniziative che danno una spinta alla ripresa. Il polso della situazione, infatti, non è positivo: da un nostro sondaggio tra i commercianti della provincia la maggior parte pensa che durante i saldi venderà meno rispetto al 2012. Lo sconto medio di partenza sarà del 30% e alcuni addirittura partiranno direttamente con il 40%”

“Raccomandiamo ai consumatori –conclude Sartini- che è sempre bene affidarsi al negozio di fiducia o comunque al piccolo esercizio, dove si può trovare tutta l’attenzione e la disponibilità a risolvere ogni problema, anche in periodo di vendite di fine stagione. Agli operatori ricordiamo le regole del ‘saldo amico’: attendere il periodo ufficiale dei saldi, indicare in modo chiaro il prezzo di vendita al pubblico, consentire al cliente di provare i capi, accettare il pagamento con le stesse modalità adottate nel corso dell’anno (quindi anche con bancomat, assegni ecc). Sappiamo bene, comunque, che i nostri associati rispettano le regole perché proprio su tale rispetto hanno costruito il rapporto di fiducia con la clientela”.


da Ilva Sartini
Direttore di Confesercenti Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2013 alle 12:41 sul giornale del 05 luglio 2013 - 1759 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro storico fano, ilva sartini, confesercenti marche, saldi fano, comitato apriamo il centro fano, saldi 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/O4e