Variante ex Zuccherificio: il Partito Democratico propone una serie di emendamenti

Sanchioni, Fanesi, Ciancamerla 3' di lettura 25/03/2013 - Il gruppo consiliare del Partito Democratico è pronto a presentare al Consiglio comunale di martedì una serie di emendamenti relativi alla variante ex Zuccherificio. Un variante verso la quale l'opposizione ribadisce ferma contrarietà.

Sulla vicenda dell'ex Zuccherificio, dopo il Partito Socialista e Sinistra Unita, anche il Pd torna a ribadire l'enorme sproporzione tra interesse pubblico e privato, a vantaggio di quest'ultimo, e critica l'atteggiamento tenuto dall'amministrazione comunale intenta solo a passare da una questione all'altra. Una strategia che, secondo l'opposizione, serve solo a distogliere l'attenzione dai problemi principali della città.

Così il Partito Democratico di Fano ha deciso di elaborare una serie di emendamenti, quindici per la precisione, per cercare soluzioni alternative e mettere in risalto le contraddizioni della stessa amministrazione. "Al prossimo Consiglio comunale chiederemo prima di tutto di mettere dei 'paletti', ovvero dei limiti di tempo e modalità alle opere di urbanizzazione primaria e secondaria -, continua Oretta Ciancamerla - vogliamo la garanzia fideiussoria e la certezza che tali opere vengano realizzate in un'unica fase ed in tempi brevi, entro due anni dalla data di inizio lavori, dando priorità alle strutture a carattere collettivo. Occorre garantire la solidità finanziaria del privato perciò vogliamo sapere prima di tutto quando tali opere verranno realizzate e, nel caso in cui non venissero portate a termine, quali sarebbero le conseguenze".

Il Pd inoltre chiede di riportare, come minimo, da 2 mila a 3 mila mq le aree F5, ovvero a carattere collettivo, come previsto dalla variante 2010. Inoltre, chiede spiegazioni in merito alle due case coloniche cedute al Comune nell'area a sud di via Pianeta "Aree marginali, prive di valore ed a ridosso dell'area esondabile del fiume Metauro -, afferma Fanesi - aree che inizialmente dovevano essere ristrutturate a carico dei privati, mentre oggi la variante prevede che ciò venga fatto a scomputo degli oneri di urbanizzazione, quindi, a carico del Comune".

Daniele Sanchioni ripete che: "In un mese l'amministrazione comunale è rimasta ferma. Mentre si continua a parlare di ex Zuccherificio, la cosiddetta 'giunta del fare' non ha fatto proprio nulla, non ha cambiato neppure una virgola del progetto previsto per il Consiglio comunale del 28 febbraio". Alla seduta di martedì il Pd avanzerà ben quindici emendamenti "per dare consigli all'amministrazione sul da farsi" con la speranza che, almeno in parte, vengano accettati dato che dagli incontri con le diverse realtà commerciali e associative cittadine è emersa soprattutto la voglia di dare uno spessore diverso al progetto.

Il Pd ribadisce così la mancanza di una programmazione urbanistica della città e mette sul piatto numerose proposte, come la creazione di attrezzature sportive, ad esempio una piscina e una palestra, di uno spazio polivalente per giovani, spettacoli ed eventi culturali, ma anche di di un asilo nido o scuola dell'infanzia, oltre che di un centro congressuale e perfino di un albergo, vista la zona a due passi dal mare, insieme all'aumento degli spazi destinati al verde pubblico. "Siamo a favore di progetti per i giovani e chiediamo che venga utilizzato questo spazio, senza invadere altre aree verdi" spiega Cristian Fanesi. "Stiamo parlando della più grande variante mai realizzata nel Comune di Fano negli ultimi 30 anni e, ad oggi, c'è solo un progetto piatto, arido, che non ha alcun interesse verso la città e il suo futuro - afferma Sanchioni - il progetto attuale va rivisto, i 51 mila mq destinati a commerciale nell'area ex Zuccherificio vanno assolutamente ridotti, considerato che lungo viale Piceno sorgeranno nuove zone commerciali". Anche Oretta Ciancamerla parla di un modello di sviluppo vecchio, basato soltanto sul commerciale, un progetto non adeguato che definisce "avulso dai tempi e dai luoghi".






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2013 alle 12:25 sul giornale del 26 marzo 2013 - 1678 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, politica, Partito Democratico Fano, news, notizie fano, ultim'ora, fanesi, Sabrina Giovanelli, sanchioni, variante ex Zuccherificio, ciancamerla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/K2H





logoEV