Ex zuccherificio: associazioni mobilitate contro il progetto del nuovo centro commerciale

ex zuccherificio Fano 2' di lettura 22/02/2013 - Un incontro urgente per dire no a una nuova cittadella commerciale nell’area dell’ex zuccherificio: è quello che si è svolto venerdì mattina tra i responsabili di Confesercenti, Confcommercio e del Comitato ‘Apriamo il centro’, allarmati per aver appreso che il progetto del nuovo centro commerciale alle porte di Fano è stato inserito nell’ordine del giorno del Consiglio Comunale fissato il prossimo 28 febbraio, per essere approvato.

“Sulla carta sono previsti 7.500 metri quadrati di commerciale –spiegano i responsabili delle associazioni- ma, in realtà, saranno realizzati altri circa 15.000 metri quadrati di magazzini e spazi espositivi, che potranno trasformarsi successivamente in ulteriori superfici di vendita. In sostanza, si tratta di un vero e proprio mega centro commerciale a Fano, che sposterà all’ex zuccherificio enormi flussi di clientela dal centro e dai quartieri, segnando definitivamente la morte del centro storico, che già paga a caro prezzo la crisi dei consumi. Ribadiamo che il modello di sviluppo legato alle grandi cittadelle commerciali non è per niente innovativo, ma, anzi, ormai vecchio e superato, che il bilancio in termini di occupazione sarà negativo, perché saranno di più i posti di lavori persi che quelli guadagnati -e questi ultimi prevalentemente sviluppati con contratto a tempo o a chiamata- e che queste mega strutture non investono risorse sul territorio, ma le drenano all’estero, a tutto discapito dello sviluppo locale’.

“Al fine di scongiurare tali rischi –continuano- abbiamo chiesto un confronto con l’assessore Santorelli ed inviato un telegramma a tutti i capigruppo consiliari, nel quale chiediamo loro un incontro e, nel frattempo, li esortiamo a far slittare la discussione e l’eventuale approvazione del progetto fissata per il 28 febbraio, così da aver modo di spiegare le nostre posizioni e motivare le preoccupazioni del settore commercio. Inoltre, giovedì 28 febbraio alle ore 16.00 a Palazzo Martinozzi (Fano, vicino al cinema Politeama) è convocata un’assemblea di tutti i commercianti di Fano per discutere il tema ed informarli in merito alle problematiche sin qui citate. Esortiamo i commercianti a non mancare vista l’importanza dell’argomento’.

Infine, le associazioni si mobiliteranno anche attraverso una locandina di protesta che sarà distribuita a tutti gli operatori. Le locandine saranno disponibili da martedì 26 febbraio nelle sedi fanesi di Confesercenti (via Carlo Pisacane 33 tel. 0721.808889) e Confcommercio (via Bartolagi da Fano,2 tel. 0721.811207) oppure contattando il segretario del Comitato ‘Apriamo il centro’ Venanzio Donnini al numero 335.5634840.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2013 alle 15:52 sul giornale del 23 febbraio 2013 - 1370 letture

In questo articolo si parla di economia, fano, confcommercio, centro commerciale, ex zuccherificio, confesercenti Pesaro-Urbino, Comitato Apriamo il centro, ex zuccherificio fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JQm





logoEV