Picenincoro: tappe a Cupra Marittima e a Comunanza

note musicali 1' di lettura 01/02/2013 - Grande partecipazione di pubblico per la rassegna Picenincoro, la rassegna di musica classica, canti sacri e tradizionali, giunta alla 17^ edizione e promossa dalla Provincia con il coordinamento artistico dell’Arcom (Associazione Regionale Cori Marchigiani), che torna questo fine settimana con due nuovi appuntamenti.

Sabato 2 febbraio, alle 21, nella Sala Consiliare del Comune di Cupra Marittima, si terrà il concerto di due Corali. La corale “Madonna San Giovanni" di Ripatransone, fondata nel 1971 e diretta dal maestro Nazzareno Fanesi, è composta da 17 a 24 elementi ed esegue brani di vario genere: musica sacra o a soggetto religioso, musica profana, canti ed elaborazioni popolari, gospel e spirituals. L'ensemble vanta un curriculum di tutto rispetto ha infatti partecipato a concorsi e festival nazionali ed internazionali con al suo attivo oltre 700 esibizioni. L'altro coro “Beata Assunta” di Force, diretto dal maestro Aldo Concetti con il soprano Elisabetta Capriotti, sarà accompagnato al pianoforte da Giordano Franceschini ed eseguirà brani di Giacomo Puccini, Mozart, Mascagni, Beethoven e Giuseppe Verdi.

Domenica 3 febbraio, alle 19, duplice esibizione nella Sala Consiliare del Comune di Comunanza, con protagoniste le corali: “Sancta Maria in Viminatu” di Patrignone di Montalto Marche e la Polifonica “A. Clementoni” di Ascoli Piceno. La prima, diretta dal Maestro Marco Fazi, è attualmente composta da 34 elementi, con un repertorio d'ispirazione popolare che comprende brani d'autore sia italiani che stranieri. La Corale “A. Clementoni” Ascoli è invece composta da 31 a 40 elementi e diretta dal Maestro Luigi Petrucci, eseguirà un vasto repertorio di musica sacra.






Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2013 alle 20:08 sul giornale del 02 febbraio 2013 - 927 letture

In questo articolo si parla di ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IV8