Parlamentari Pd: 'Vittoriano Solazzi candidato con le carte in regola'

3' di lettura 27/12/2012 - Presentate le Parlamentari del Pd che si svolgeranno a Fano domenica 30 dicembre dalle 8 alle 21. Medesime modalità di votazioni già utilizzare per le Primarie del 25 novembre scorso, con alcune piccole modifiche solo ai seggi di votazione: accorpamento dei vari seggi del centro storico in un unico sito nella sede principale del Pd (via Puccini, 8), quella del Fenile sarà unita al Poderino, e Ponterio a Pontesasso.

"Riproponiamo la formula ben riuscita delle Primarie -spiega il consigliere comunale del Pd Cristian Fanesi- sperando che il nostro sforzo sia riconosciuto dai cittadini: con le Parlamentari cerchiamo infatti di democratizzare il Porcellum."

Il Pd di Fano, nel corso della conferenza stampa di presentazione delle prossime Primarie del 30 dicembre, ha colto l'occasione per rendere effettiva la candidatura di Vittoriano Solazzi: "Dopo Franco Trappoli tra i deputati nel 1992 -continua Fanesi-, vogliamo riproporre un altro candidato del nostro territorio in Parlamento: dobbiamo ridare visibilità e rappresentatività alla nostra città e alla nostra Provincia, ed è un'opportunità che non possiamo farci assolutamente sfuggire!"

Presente alla conferenza stampa lo stesso Solazzi, già Presidente del Consiglio Regionale: "Approdo alle Parlamentari con la vecchia legge elettorale: è una vergogna che in 5 anni il Parlamento non sia stato in grado di modificarla per garantire agli stessi cittadini la scelta dei singoli candidati. Le Primarie fortunatamente hanno il potere di restituire loro parte di questo potere. Ringrazio per la fiducia affidatami dal Pd fanese, che ha condiviso all'unanimità la mia candidatura al servizio del territorio: dobbiamo essere presenti in Parlamento perchè il nostro territorio, soprattutto in questo periodo di crisi, non riesce ad esprimere il suo potenziale.
Per arrivare qui ho percorso un 'sentiero' trasparente e con una giusta progressione: da segretario provinciale sono diventato Sindaco del Comune di Mondolfo, approdando infine in Consiglio Regionale e la mia carriera politica è andata di pari passo con quella lavorativa (funzionario di banca, ndr.). Il mio attaccamento alla Provincia non può che darmi le carte in regola per essere il giusto candidato.
"

Solazzi poi focalizza il suo discorso su alcuni punti 'scottanti' che saranno perno del suo programma elettorale: "La tematica principale sarà il lavoro: troppi giovani non lo trovano, ed è in difficoltà anche chi è ormai in là con l'età. Dobbiamo adoperarci per creare posti di lavoro attraverso lo sviluppo, l'internazionalizzazione, il marketing e investimenti mirati; senza infrastrutture adeguate è difficile attirare investitori esterni: dobbiamo perciò agevolare la nuova imprenditoria e sostenere quella già esistente. Un altro impegno fondamentale sarà quello di rendere il nostro territorio un vero e proprio distretto culturale: la cultura e il turismo devono costituire un volàno atto a recuperare ricchezza ed occupazione. La nostra Provincia ha le carte in regola per diventarlo. Infine la Fano-Grosseto deve assolutamente essere completata in tempi brevi: la fine dei lavori creerà sviluppo in tutti i campi e attirerà anche nuovi investitori. La E78 deve essere per noi un'occasione straordinaria di ripresa da questa crisi economica."

Al termine della conferenza Solazzi ha rivolto quindi un invito a tutti i votanti alle prossime Parlamentari del 30 dicembre: "Voglio sollecitare la partecipazione per debellare il Porcellum e chi non ha voluto modificarlo: deve essere occasione di democraticità per tutti i cittadini."








Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2012 alle 18:33 sul giornale del 28 dicembre 2012 - 1957 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HGk