Grottammare: rapina al laboratorio orafo di via Castelfidardo, aggredito il titolare

gioielli 1' di lettura 21/11/2012 - Armati di pistola e con il volto travisato hanno picchiato il titolare del laboratorio orafo ‘Capricci Preziosi’ in via Castelfidardo a Grottammare, portando via un elevato quantitativo in preziosi.

I tre malviventi, secondo la ricostruzione dei Carabinieri che hanno ascoltato le testimonianze dei due titolari, avrebbero fatto irruzione nel laboratorio nel tardo pomeriggio. Sotto la minaccia delle pistole, con le quali hanno anche colpito violentemente il titolare, si sono fatti aprire la cassaforte ed hanno portato via tutti preziosi contenuti al suo interno. Ancora da quantificare il bottino ma sicuramente elevato.

Il titolare, colpito con il calcio della pistola, calci e pugni, ha riportato un trauma allo sterno, alcune ferite alla testa e una vasta ferita alla tempia. Sotto shock la moglie.

Sul posto, oltre il 118, anche i Carabinieri incaricati delle indagini che hanno prelevato anche le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza.






Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2012 alle 19:45 sul giornale del 22 novembre 2012 - 827 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, grottammare, gioielli, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gkz





logoEV