Open Sea, secondo giorno di festival con Vinicio Capossela

Vinicio Capossela 4' di lettura 05/08/2012 - La seconda giornata di OPEN SEA - festival realizzato a San Benedetto da Comune e Amat con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Marche per proporre teatro, musica ed eventi all'insegna del nuovo e della contemporaneità nelle arti performative- propone lunedì 6 agosto ancora tre appuntamenti da non perdere.

Inizio alle 19 con Ersatzverkehr (servizio sostitutivo) viaggio/spettacolo ideato dal regista Lajos Talamonti e messo "in strada" con Edoardo Ripani e Enoch Marrella. Nel viaggio dal centro città alla periferia-realizzato dalle compagnie Urban Lies [Berlino/Germania] e Theatropo [Bruxelles/Belgio] in collaborazione con AMAT e START Spa.

I passeggeri /spettatori vedranno per la prima volta la loro città trasformata in un disegno scenico vivente e con gli occhi incontaminati di uno sconosciuto. Partenza alle 19 dalla Rotonda Giorgini, posti limitata a 40 spettatori/passeggeri a sera, consigliata la prenotazione al numero 346/0956050. La performance sarà replicata anche martedì alla stessa ora.

Il palco dell'Area Portuale alle 21,30 è per Vinicio Capossela in Rebetikos Gymnastas - esercizi allo scoperto. L'evento è realizzato da Piceno Eventi per Open Sea. Nel concerto Capossela interpreta alcuni classici all'ombra delle sonorità del rebetiko, "musica di ferita e cicatrice", genere popolarissimo fra i Greci e voce dell'emarginazione e del disagio. Con Capossela è sul palco il virtuoso greco di bouzuki Manolis Pappos.

Fine serata al Concordia alle 23,30 con la rivelazione teatrale dell'anno, la compagnia Anagoor che propone L.I. Lingua Imperii (violenta la forza del morso che la ammutoliva), una drammaturgia Simone Derai e Patrizia Vercesi diretta da Simone Derai. Lingua Imperii affronta in modo raffinato la tragedia più profonda del '900, la Shoah, mescolando autori di diversa estrazione, da Eschilo a Littell, con Primo Levi sempre sullo sfondo.

Martedì 7 agosto ancora Ersatzverkehr alle 19, poi Michele Riondino, il giovane Montalbano di Rai1, con The Fool on the Hill alle 21,30 al Porto e chiusura dell'edizione 2012 alle 23,30 al Concordia con Babilonia Teatri in The end, vincitore del premio Ubu nel 2011 come "Miglior Novità Italiana/Ricerca Drammaturgia" e nominato nella categoria "Spettacolo dell'anno".

Biglietti in vendita a San Benedetto alla libreria La Bibliofila in via Buozzi t. 0735/587513, ad Ancona presso la biglietteria AMAT in corso Mazzini 99 t. 071/2072439 in tutte le biglietterie del circuito AMAT/VivaTicket.

Per gli spettacoli delle ore 21,30 all'Area Portuale il biglietto di posto unico non numerato è in vendita a euro 15; per il concerto di Vinicio Capossela a euro 22 + 3 di prevendita in vendita nei circuiti TicketOne, Bookingshow e Vivaticket e presso Piceno Eventi.

Per le rappresentazioni delle 23,30 al Teatro Concordia posto unico non numerato euro 5,00. Per Ersatzverkehr (disponibili 40 posti - prenotazione al numero 346/0956050) biglietto euro 5.

Informazioni: Comune di San Benedetto del Tronto, ufficio cultura t. 0735/794596 e 0735/794438 www.comunesbt.it, Piceno Eventi 0736/46496 www.picenoeventi.it e AMAT t. 071.2072439 www.amatmarche.net e www.nuovascenamarche.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2012 alle 14:46 sul giornale del 06 agosto 2012 - 524 letture

In questo articolo si parla di teatro, vinicio capossela, spettacoli, amat marche, open sea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cwr





logoEV