For Bici condivide le posizioni prese da Cecchi

2' di lettura 22/05/2012 - L’associazione For-bici FIAB di Fano condivide l’entusiasmo per la bicicletta espressa dal consigliere comunale UDC P. Cecchi, apprezza la sua richiesta di pedonalizzare il Centro storico e lo invita a presentare una mozione in Consiglio comunale per impegnare in questo senso la maggioranza di governo di cui fa parte.

Con l’approvazione e l’attuazione rapida di questa mozione il consigliere otterrebbe finalmente i grandi risultati auspicati nel suo recente comunicato stampa, come la “valorizzazione del centro storico fanese”, una “maggiore tranquillità non solo per i cittadini e per i residenti, ma anche un beneficio per l’ambiente e in termini di emissioni di CO2”, il godimento delle “bellezze architettoniche di Fano senza lo stress e il disagio di autovetture circolanti in zone pedonali”; tutto questo risolverebbe anche i problemi creati da chi ha concesso un “eccessivo numero di permessi” per il transito nella ZTL.

Il consigliere non sarebbe solo nella sua giusta battaglia di civiltà; nella sua stessa maggioranza di governo ci sono autorevoli colleghi che condividono questi concetti; già nel 2006 l’assessore al traffico, anch’egli appartenente a UDC, preannunciava la pedonalizzazione una volta “ultimati i lavori per la realizzazione del parcheggio multipiano Vanvitelli e del parcheggio a raso dell’area un tempo occupata dai capannoni del carnevale, ora demoliti. Non appena la città sarà circondata da questo cordone di aree disponibili per parcheggiarvi le macchine, allora nessuno potrà più obiettare che la pedonalizzazione non sia stata supportata dalle necessarie infrastrutture.“

D’accordo anche l’assessore alla polizia municipale, esponente PDL, che già nel 2007 affermava: “Io ritengo che oggi, dopo l’entrata in funzione di tanti nuovi parcheggi, sia un provvedimento senz’altro attuabile quello di allargare la zona a traffico limitato nel centro storico. Lo ritengo indice di buon senso.”

L’attuale assessore al bilancio, esponente de “La tua Fano”, da almeno quattro anni crede “nell’estensione dell’area pedonalizzata e nella riqualificazione delle vie Giordano Bruno, Cavour e Nolfi e delle piazze delle erbe e Marcolini (istituto d’arte), attraverso un concorso di idee da indire nell’immediato. Un nuovo rapporto con la città non può prescindere da una riduzione del traffico veicolare, oggi opprimente, e dalla rivalutazione del pedone.”

For-bici conferma quindi il suo pieno appoggio alle proposte avanzate a più riprese da vari amministratori comunali di maggioranza e ribadisce la richiesta rivolta al consigliere UDC Cecchi di far approvare dai suoi colleghi un provvedimento in grado di rendere la città di Fano molto più amica dei pedoni e dei ciclisti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2012 alle 02:14 sul giornale del 22 maggio 2012 - 1237 letture

In questo articolo si parla di fano, bicicletta, politica, Associazione Forbici Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zmA