Evasione fiscale: nel 2011 frodi per oltre 10 milioni

Guardia di finanza 1' di lettura 10/02/2012 - La Guardia di Finanza di Teramo ha scoperto, nel corso del 2011, in Abruzzo frodi per oltre 10 milioni per quanto riguarda i finanziamenti nazionali e europei e denunciato 336 persone.

Inoltre, nel corso dell'anno 2011, oltre 23 milioni di euro di danni erariali sono stati segnalati alla Corte dei Conti.

Nel settore delle frodi a carico del bilancio nazionale e/o degli enti locali le principali violazioni hanno riguardato indebite percezioni di provvidenze per il ripristino dell'agibilità di abitazioni danneggiate dal sisma e l'indebito ottenimento di contributi per lo sviluppo di impresa mentre per quanto riguarda i finanziamenti di origine comunitaria hanno riguardato il settore delle agevolazioni per l'attrazione di nuove imprese, il settore agricolo e il settore degli incentivi.






Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2012 alle 16:07 sul giornale del 11 febbraio 2012 - 615 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, guardia di finanza, teramo, evasione fiscale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/u4K





logoEV