Cresce il comitato Ambiente e salute nel Piceno

san benedetto 10/01/2012 -

Prosegue a San Benedetto del Tronto la costituzione e la crescita dell'associazione Ambiente e salute nel Piceno.



Lunedì 9 gennaio, presso la sede del comitato di quartiere Ponterotto, si è formato il direttivo costituente, che si occuperà di formalizzare lo statuto e le successive elezioni dei componenti del direttivo.

Momento importante della riunione è stato l'intervento di Settimio Ferranti (Ambiente e salute in Val Vibrata e Dalla parte giusta per la tutela del cittadino) che ha “benedetto” la nascita del nuovo comitato, il quale potrebbe far parte di un futuro coordinamento di comitati e associazioni interregionale, in grado di affrontare alcune questioni dei territori abruzzesi e marchigiani: l'opposizione allo stoccaggio gas, il Parco marino del Piceno, il recupero e la tutela del Mare Adriatico.

Gli organizzatori dell'associazione hanno poi ribadito che nell'immediato Ambiente e salute nel Piceno lavorerà a contrastare il progetto di realizzazione della centrale di stoccaggio di gas, e in futuro si occuperà di difendere il territorio e i cittadini del Piceno da qualsiasi minaccia per la salute e per l'ambiente.






Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2012 alle 16:42 sul giornale del 11 gennaio 2012 - 741 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, san benedetto del tronto, san benedetto, ambiente e salute per il piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tLd