Pescatori: 'Abbiamo scritto a Babbo Natale per il dragaggio del porto'

Porto di Fano 2' di lettura 13/12/2011 -

“Il dragaggio provvisorio del porto di Fano ce lo porterà Babbo Natale? Noi abbiamo già scritto la classica letterina e speriamo che lui sia più di parola rispetto alla pubblica amministrazione”.



Lo affermano la Coomarpesca, Consorzio Ittico Fanese e Appa-Associazione produttori pesca Adriatico che sollecitano, ancora una volta, l’avvio dei lavori del dragaggio nel porto. “Sono già passate due settimane – ricordano le tre imprese – dall’approvazione, in sede di Conferenza dei servizi in Regione, delle modalità del dragaggio provvisorio, che dovrebbe riguardare 3.000 metri cubi di materiale che dovrebbero essere collocati in un’area all’interno del porto stesso”.

Ma da allora, rimarcano Coomarpesca, Consorzio Ittico Fanese e Appa-Associazione produttori pesca Adriatico “noi non abbiamo ancora visto arrivare la draga né abbiamo avuto segnali che i lavori di dragaggio stiano per cominciare. I nostri pescatori, però, sono costretti a mettere a rischio la propria sicurezza e la propria vita ogni giorno uscendo dal porto con le loro imbarcazioni che continuano, anche nelle ultime settimane, a subire continui danni”.

E’ possibile, si chiedono le tre imprese, “che anche nel caso del dragaggio del porto di Fano, debba servire un governo tecnico per risolvere le questioni sospese? Chiederemo anche noi l’intervento di un governo Monti che possa affrontare questa emergenza che va avanti da anni”. Coomarpesca, Consorzio Ittico Fanese e Appa-Associazione produttori pesca Adriatico sottolineano che “il dragaggio del porto di Fano va affrontato subito, non possiamo aspettare altri dieci anni. Abbiamo deciso accettare una soluzione provvisoria solo perché abbiamo bisogno che si trovi subito un modo sicuro per uscire e entrate nel porto. Dopo mesi che ci sentiamo fare questa proposta, oggi diciamo che è ora di fare i lavori e liberare il porto dai fanghi. Così non si può più lavorare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2011 alle 16:19 sul giornale del 14 dicembre 2011 - 1728 letture

In questo articolo si parla di porto, attualità, fano, pesca, Coomparpesca, dragaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sS6