Qoll Festival: al via la seconda giornata in attesa delle premiazioni finali

giornali online 3' di lettura 13/10/2011 -

Si è aperta giovedì 13 ottobre la seconda giornata del Qoll Festival.



Nel pomeriggio mercoledì 12 ottobre, i rappresentanti delle 16 testate online finaliste, insieme ad alcuni giornalisti locali, hanno partecipato a un interessante dibattito sui possibili mezzi di finanziamento di un quotidiano che opera sul web. Il presidente dell’IIRIS, il dottor Camillo di Monte, ha prospettato ai presenti una valida alternativa che sta riscuotendo consensi a livello mondiale: il cosiddetto crowd funding.

Quest’ultimo rappresenta una soluzione innovativa rispetto ai tradizionali metodi di finanziamento. Una sorta di raccolta fondi collettiva e dal basso, come lo stesso termine suggerisce (dall'inglese crowd, folla e funding, finanziamento), incentrata sul sistema delle donazioni, nonché su un processo collaborativo di un gruppo di persone che mette il proprio denaro in comune per supportare gli sforzi di professionisti e organizzazioni. Tutto questo è possibile grazie alla rete cioè la piattaforma che permette l’incontro e la collaborazione dei soggetti coinvolti in un progetto come questo.

Come da programma gli ospiti sono stati accompagnati nella mattinata di oggi al Forte Malatesta di Ascoli Piceno per la visita guidata alla mostra “Donne, storie di merletti e di antiche tradizioni” fortemente voluta dalla Camera di Commercio di Ascoli rappresentata in data odierna dal vicepresidente Gino Sabbatini e dall’amministrazione comunale, presente con l’assessore alla Cultura Cesare Celani. Nel primo pomeriggio il trasferimento nella città di Monteprandone dove, dopo una breve visita al santuario di San Giacomo della Marca, si terrà un seminario dal titolo “L’informazione giornalistica tra paper e web”.

La presentazione dell’indagine è curata dall’IIRIS ed è il risultato del confronto tra la stampa tradizionale e quella online. Con tale ricerca si è inteso studiare un fenomeno qual è quello del giornalismo di precisione: un tipo di comunicazione che si serve degli strumenti della matematica, nonché della statistica e della metodologia delle scienze sociali per basare le proprie argomentazioni.

Non si tratta semplicemente di reperire le informazioni, ma anche di elaborarle scientificamente utilizzando le tecniche di analisi qualitativa o quantitativa, proprie delle scienze sociali. Dallo studio emerge che tra i media preferiti per l’informazione quotidiana l’online occupa il primo gradino del podio con il 41,9% di preferenze rispetto al 23,8 della stampa nazionale tradizionale, seguita da tv e radio.

Tra i canali più utilizzati per l’informazione telematica il giornale online si piazza in testa con il 57,9% davanti a blog e social media. In serata all’hotel Excelsior di San Benedetto si terrà la festa di gala durante la quale verranno assegnati i premi in programma.

Di seguito la lista dei 16 finalisti: www.tiellephoto.it (Veneto), www.giulianovanews.it (Abruzzo),www.mezzostampa.it (Campania), www.ilcapoluogo.it (Abruzzo),
www.pisanotizie.it
(Toscana),www.gofasano.it (Puglia), www.sanremonews.it (Liguria), www.targatocn.it (Piemonte),www.giglionews.it (Toscana),
www.galatina.it (Puglia), www.livesicilia.it (Sicilia), www.gravinalife.it (Puglia), www.cronachemaceratesi.it (Marche), www.mentelocale.it (Liguria),
www.rivieraoggi.it (Marche), www.messinasportiva.it (Sicilia).

La serata sarà presentata da Luca Sestili, noto speaker di Radioazzurra, e gli ospiti saranno intrattenuti da Giorgio Montanini il comico vincitore dell’edizione 2010 di Cabaret Amoremio!.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2011 alle 16:23 sul giornale del 14 ottobre 2011 - 528 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, informazione, Qoll Festival, quotidiano, giornali online

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qmY





logoEV