Sorcinelli: 'A proposito di mobilità passiva'

La Destra 2' di lettura 20/08/2011 -

Da qualche tempo i difensori dell’ospedale unico ricordano i pesanti numeri della mobilità passiva della nostra sanità provinciale, asserendo che con l’ospedale unico tra Fano e Pesaro si risolverebbe il problema. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.



Innanzitutto che cos’è la mobilità passiva? Sono i cittadini della nostra provincia che per curarsi o fare un accertamento sanitario si rivolgono a strutture al di fuori delle Marche. Sono oggettivamente in molti che preferiscono farsi curare altrove, soprattutto in Romagna o in Lombardia, con un aggravio sensibile per il nostro bilancio regionale. D’altronde se qualcuno è pronto a fare tanta strada in più sicuramente c’è qualche ragione valida: perché ci si fa curare fuori regione?

1) Perché si sceglie un primario o un medico che ha fama di essere più bravo degli altri; magari si ha avuto modo di conoscerlo e di apprezzarne le capacità professionali proprio in uno dei nostri ospedali, che però non hanno saputo, (o voluto), trattenerlo. 2) Perché si insegue un macchinario particolare, che nelle strutture ospedaliere della nostra provincia non è ancora arrivato. 3) Oppure ci si allontana da casa semplicemente perché negli ospedali della nostra provincia ci sono code troppo lunghe, di mesi e mesi e quindi si cerca una soluzione valida alternativa.

Nei primi due casi la costruzione di una nuova struttura ospedaliera non porterà nessun beneficio: infatti servirebbero medici migliori e/o attrezzature e macchinari più moderni, non un ospedale unico. Nel terzo caso la costruzione dell’ospedale unico non solo non migliorerebbe la situazione, ma anzi potrebbe addirittura peggiorarla: infatti, come ben noto, nel nuovo ospedale ci saranno meno posti letto di quelli già esistenti e quindi le liste di attesa si allungheranno: probabilmente sarà maggiore il numero di persone che dovranno andare a farsi curare fuori regione.


da Federico Sorcinelli
segretario La Destra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2011 alle 17:07 sul giornale del 22 agosto 2011 - 1209 letture

In questo articolo si parla di fano, ospedale, politica, la destra, pesaro, Federico Sorcinelli, La Destra Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oAC





logoEV