Amare Fano: 'Disponibili a fare lezioni gratuite sui beni culturali e la loro valorizzazione'

teatro della Fortuna 1' di lettura 17/08/2011 -

Il nostro grido di dolore è giunto fin nelle più segrete stanze del Palazzo. Purtroppo però agli attestati di simpatia ed alla condivisione dei nostri obiettivi non è ancora seguita l’azione concreta. A fare e non a dire non solo c’è di mezzo il mare, ma una pluralità di atti burocratici che i cittadini non comprendono e sempre meno accettano perché sono anni che segnalano, protestano, lamentano e non accade nulla.



“Rara avis” l’assessore Silvestri che ha liberato San Leonardo e San Domenico. Saremmo davvero lieti di rilasciare anche ad altri simili attestati di benemerenza civica ma bisogna meritarseli. Restiamo in attesa mentre l’assessore alla Cultura continua a tacere e quello alla Vigilanza pure.

Tace, curiosamente, anche l’opposizione. Comunque per dimostrare che noi non parliamo soltanto, di fronte alla notizia (non confermata) che le risorse per l’aggiornamento professionale dei Vigili urbani si sarebbero volatilizzate (attendiamo autorevole conferma) dichiariamo solennemente che i nostri associati, il meglio della cultura cittadina, sono disponibili a fare lezioni a titolo gratuito sui beni culturali, sulla loro tutela e sulla loro valorizzazione.

Quelli sono i nostri gioielli della corona quindi bisogna prima conoscerli e poi amarli come noi li amiamo. Attendiamo notizie dal Sindaco o dall’assessore competente o dal Comandante. In settimana non l’anno prossimo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2011 alle 16:40 sul giornale del 18 agosto 2011 - 1550 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, teatro della fortuna, monumento, bene culturale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ovv





logoEV