Grandi suggestioni alla festa per le certificazioni ambientali

3' di lettura 21/07/2011 -

Quindici Comuni rappresentati, moltissima gente, uno spettacolo fatto di risate e grandi suggestioni: l’edizione 2011 della manifestazione “Un territorio di qualità”, martedì 19 luglio alla rotonda Giorgini di San Benedetto, ha registrato uno straordinario successo di pubblico, già a partire dalle degustazioni gratuite di alici, a cura della ditta Pallottini Maria, e di vini della cantina Ciù Ciù di Offida, iniziate alle ore 19,30.



Una manifestazione che si svolgeva per il quinto anno, sempre sponsorizzata dalla Carisap, rappresentata per l’occasione dal direttore generale Daniele Cipriani, e allestita dalla Atlante Congressi, per celebrare le Bandiere Blu e quelle Verdi Ecoschool assegnate dalla FEE, le Bandiere Arancioni del Touring Club d’Italia e quelle Rosse ai “Borghi più belli”.

La serata è stata presentata da Gloria Caioni di Tvp Italia, lungo una scaletta agile e gradevole, tra momenti di spettacolo e l’ufficialità della festa. A fare gli onori di casa il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, che ha accolto i vari ospiti, a partire dal presidente di FEE Italia Claudio Mazza e dal prof. Carlo Francalancia dell’Università di Camerino, presidente di Istambiente, l’organismo della stessa università che ha rilasciato al Comune la certificazione Iso 14001. E inoltre il prefetto Minunni, il comandante della Capitaneria di porto Di Guardo, il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Celani, l’amministratore delegato di Picenambiente Collina.

Nel corso dei vari interventi è stata elogiata la qualità della vita dell’intero territorio, da tutelare anche e soprattutto tramite l’ambiente e una cultura improntata alla sua salvaguardia. Oltre che valorizzando i prodotti tipici e la stessa coesione, tutti motivi conduttori della serata.

Estremamente suggestivi i disegni tracciati sulla sabbia dall’artista israeliana Ilana Yahav e proiettati su uno schermo, come pure i giochi con le bolle di sapone a cura di “Gambe in spalla Teatro”, con il coinvolgimento degli alunni dei tre circoli didattici, che hanno ritirato la Bandiera Verde Ecoschool per l’educazione ambientale. Sketch comici a cura di Gianluca Impastato di Colorado Café, con i suoi personaggi “Chicco d’oliva” e “L’uomo dei misteri”, il quale ha invece coinvolto i politici presenti. Intermezzi che hanno visto l’intervento di Antonella Ciocca in veste di presentatrice e di “spalla”.

Quindi le bandiere, a cominciare da quelle Blu. Per il Comune di Alba Adriatica c’era il sindaco Franchino Giovannelli, per Cupra Marittima il sindaco Domenico D’Annibali, per Grottammare gli assessori all’Ambiente Giuseppe Marconi e al Turismo Simone Splendiani; per Martinsicuro il consigliere delegato all’Ambiente Massimo Vagnoni; per Porto San Giorgio l’assessore all’Ambiente Paolo Pompei; per Porto Sant’Elpidio l’assessore al Turismo Milena Sebastiani.

Le Bandiere Arancioni, consegnate dal referente per le Marche del Touring Club Giuliano Ciabotto, sono state ritirate dall’assessore al Turismo del Comune di Acquaviva Maria Pia Olivieri, dal vicesindaco di Monterubbiano Giuseppe Mancini e dal sindaco di Ripatransone Paolo D’Erasmo. Le Bandiere Rosse di “Borghi più belli d’Italia” sono state consegnate dal sindaco di Corinaldo Livio Scattolini, referente marchigiano dell’associazione. Hanno ritirato i vessilli l’assessore allo Sport di Civitella del Tronto Luca D’Alessio, i due assessori di Grottammare, il sindaco di Montefiore Achille Castelli, il sindaco di Offida Valerio Lucciarini (non rappresentato il Comune di Moresco).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2011 alle 02:09 sul giornale del 21 luglio 2011 - 822 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nBO