Grottammare: XXVII 'Cabaret, amoremio', i finalisti del concorso per nuovi comici

Max e Scossa 14/07/2011 -

Arrivano da Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche e Piemonte i sei finalisti del concorso per nuovi comici abbinato al Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, amoremio!”. Con qualche novità, la gara tra comici più antica d’Italia eleggerà il suo nuovo campione durante la serata finale della XXVII edizione della manifestazione, in programma nel Parco delle Rimembranze di Grottammare nei giorni 6 e 7 agosto, condotta per la prima volta dal cabarettista di Zelig Maurizio Lastrico.



Contrariamente al passato, quest’anno i concorrenti sono, appunto, 6 e non è prevista la fase delle semifinali: gli artisti in gara si esibiranno in entrambe le serate del Festival, presentando un pezzo diverso per ogni apparizione. La giuria sceglierà il vincitore sulla base della valutazione complessiva delle esibizioni. In palio, c’è un assegno da 2000 € e l’invito alla prossima edizione del Festival.
Sul palco, sono attesi:
Cacio e Peppe (Roma)
Ezio Testa (Porto San Giorgio – FE)
Giovanni Perfetto (Benevento)
Giovanni Zangoli (Cesena)
Sergio Silvestri (Veruno – NO)
Max e Scossa (Roma)

I concorrenti in lizza sono quelli risultanti dalle selezioni avvenute nei mesi scorsi, a cura dell’associazione Lido degli Aranci, che su incarico dell’amministrazione comunale ha visionato una cinquantina di artisti in alcuni locali del cabaret romano e milanese ma anche in sede, a Grottammare, con le selezioni dirette svoltesi nel Teatro delle Energie e tramite audiovisivi.

Parallelamente alla giuria tecnica del concorso per nuovi comici, si esprimeranno gli operatori dell’informazione per l’assegnazione dello speciale “Premio della Stampa”, istituito nel 2009 per aprire nuovi punti di vista e mantenere quel dinamismo culturale che contraddistingue una delle produzioni più importanti e storiche del comune di Grottammare.

Il concorso per comici emergenti di “Cabaret Amoremio!” resta il cuore di una manifestazione che riunisce a Grottammare cabarettisti alle prime armi e artisti affermati: quest’anno, sono attesi Lella Costa e Maurizio Battista il 6 agosto; Paolo Villaggio, Giorgio Montanini e Davide Giovannetti il 7 agosto.

La gara fu istituita nel 1987 per arricchire una rassegna di cabaret nata nel 1984 come intrattenimento serale estivo e sin da subito si è caratterizzata come volano per molti artisti in erba, mettendo in luce comici, cabarettisti e umoristi oggi ormai noti al grande pubblico come Ficarra e Picone (era il 1998 e componevano il duo “Chiamata Urbana Urgente”), Antonio Rezza, Giovanni Cacioppo, La Ricotta, Aldo Giovanni e Giacomo e il duo Stefano Sarcinelli e Francesco Paolantoni, che inaugurarono l’albo d’oro del concorso nel 1987, e molto molti altri, tra cui anche Max Giusti, uno degli esclusi più memorabili della storia del festival.

Info: www.cabaretamoremio.it


da Comune di Grottammare
www.comune.grottammare.ap.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2011 alle 18:43 sul giornale del 15 luglio 2011 - 1147 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nnu