Staffettando nel Piceno: ciclismo e podismo tra le bellezze del territorio

Staffettando nel Piceno 12/07/2011 -

Sport, promozione turistica e solidarietà saranno gli ingredienti della I° edizione di “Staffettando nel Piceno”, evento non agonistico promosso ed organizzato dall’Assessorato provinciale allo Sport, che coinvolgerà domenica 24 luglio tutto il territorio con due discipline molto popolari: ciclismo e podismo.



L’iniziativa è stata presentata stamani a Palazzo San Filippo dall’assessore allo Sport Filippo Olivieri, alla presenza del presidente della Provincia Piero Celani, di numerosi amministratori tra cui l’assessore allo Sport di Ascoli Massimiliano Brugni, il neoassessore di San Benedetto Marco Curzi e quelli di Castel di Lama Tommaso Amadio, di Castignano Fabio Polini e di Cupra Marittima Alessandro Carosi, del presidente provinciale del Coni Aldo Sabatucci e del dirigente del Servizio Sport della Provincia Roberto Giovannozzi.

“L’obiettivo della manifestazione è unire il territorio attraverso lo sport creando anche indotto economico – ha dichiarato l’assessore Olivieri – attraverso iniziative che mettono insieme le sinergie di enti locali ed associazioni per grandi traguardi. Ringrazio, per il supporto tecnico, il Gruppo Podistico Avis Spinetoli-Pagliare nella persona di Ubaldo Sabbatini con tutti i suoi eccellenti collaboratori, e Luigi Marinuk del’Asd Ciclismo e Solidarietà Lega del Filo d’Oro di Spinetoli. Sottolineo - ha aggiunto Olivieri - l’altra importante finalità della giornata, che è quella di sensibilizzare sulla donazione del sangue e sull’attività dell’Avis provinciale”.

“Anche lo sport – ha evidenziato il presidente Celani – rappresenta uno straordinario veicolo per accendere i riflettori sul Piceno e le sue risorse culturali, ambientali ed umane e, in questa prospettiva, la giornata del 24 luglio costituirà un’ulteriore occasione di rilievo per la promozione del territorio ed un momento significativo di condivisione ed impegno civico per tutti”.

I percorsi podistico e ciclistico saranno complessivamente lunghi 346 chilometri e suddivisi in due parti: 116 km per i podisti e 230 per i ciclisti, con punti di ristoro dislocati lungo il tracciato. Ogni 10 km circa si effettuerà il cambio degli staffettisti, con il passaggio del Testimone che unisce idealmente tutti. Un tocco coreografico particolare sarà assicurato dal corteo d’auto d’epoca del Club “Antiche ruote” di Montereale e dalle moto del “Vespa club Piceno” di Pagliare del Tronto. Il ritrovo dei partecipanti è previsto a Pagliare, in piazza Kennedy, intorno alle 6.30/7.15. Quindi, alle 13.30/14.30 appuntamento a Castignano per il pranzo; infine, a Piazza Arringo di Ascoli Piceno, si svolgerà la festa finale con musica, cena e le premiazioni di tutti gli atleti. In piazza ci sarà anche un maxischermo con un filmato ed immagini dei momenti più significativi della lunga carovana che attraverserà tutto il Piceno per un messaggio di solidarietà ed amicizia.

Si ricorda che le iscrizioni sono aperte fino al 18 luglio e che maggiori informazioni sono reperibili al sito www.staffettandonelpiceno.it.








Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2011 alle 18:31 sul giornale del 13 luglio 2011 - 923 letture

In questo articolo si parla di ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ng0