Leo Rocchi, un centenario in ottima forma

27/05/2011 -

Leo Rocchi, originario di Grottammare ma oltre quarant’anni residente a San Benedetto nel quartiere di S. Filippo Neri, ha festeggiato il 26 maggio scorso i suoi primi 100 anni e per l’occasione la presidente del Consiglio comunale Giulietta Capriotti gli ha consegnato un mazzo di fiori a nome dell’Amministrazione comunale.



Accanto al festeggiato, la moglie Rosa, i 3 figli Luigi, Miriam, Cinzia e buona parte dei nipoti e pronipoti che hanno tagliato la torta e brindato all’importante traguardo.

Rocchi, che è stato per una vita l’operatore cinematografico del Cinema delle Palme, è ancora in buone condizioni di salute: sostiene che la rampa di scale che deve fare ogni giorno per rientrare a casa lo mantiene in forma, così come le flessioni che compie ogni giorno sul bel terrazzo della sua casa, nonostante la bonaria presa in giro della moglie.

L’attività fisica è stata una costante della sua vita, e non per piacere: ricorda quando, ancora abitante a Grottammare, raggiungeva il luogo di lavoro, quello che una volta era il Dopolavoro Ferroviario, in bicicletta compiendo quel tragitto quattro volte al giorno, una delle quali a notte fonda, a conclusione delle proiezioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2011 alle 19:52 sul giornale del 28 maggio 2011 - 996 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lmM